carie  
 
Utente 446XXX
Salve,circa 10 anni fa avevo una carie su un molare,me ne accorsi da quando mi svegliai un giorno con la mascella gonfia, cosi andai dal dentista che disse che doveva quindi curare il dente(e se non sbaglio gia al tempo era un po bucato) . Per alcuni motivi,non mi curai piu il dente...da allora non mi diede alcun fastidio e me ne scordai altamente,nonostante io durante gli anni sentissi comunque la cavita diventare sempre piu' spaziosa(il dente spariva poco a poco) ,ma ignorai completamente il tutto.Ultimamente,mi sono pero''ricordato'' di questa cosa,e facendomi una foto con il mio cellulare per vedere ho scoperto che è abbastanza degenerata la cosa,ho cosi ordinato una visita dal dentista per la prossima settimana. Nella foto mi sono accorto di avere innanzitutto il palato particolarmente sporgente e gonfio in quel punto del dente,poi è come se la cavita vada sempre piu su facendo scomparire completamente il dente che si intravede nella cavita per via del fatto che la cavita sembra aver aperto anche un po la gengiva,e questa cavità che si porta via anche un po la gengiva(almwno cosi sembra) finisce con una macchiolina grigiastra/gialla sulla gengiva. So che dalla descrizione non si possa capire granchè ecc. Ma vorrei sapere,dovrei preoccuparmi?ho sbagliato cosi tanto ad ignorare tutto ciò?quali potrebbero essere le conseguenze di ciò?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
dalla descrizione sembrerebbe una carie degenerata in pulpite e successivamente in necrosi pulpare, con verosimile reazione periapicale.Il gonfiore e la "macchiolina grigiastra" potrebbero esser l'espressione di un ascesso ad origine del dente in questione.
Una visita urgente dal suo dentista chiarirà meglio la situazione.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 446XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio della risposta,ma potrei sapere se potrebbe essere una cosa grave?quali dovrebbero essere in teoria le cure?
[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Deciderà il suo dentista se è possibile "salvare" il dente con terapia endodontica (canalare) oppure se si rendesse necessaria l'avulsione.
Distinti Saluti
[#4] dopo  
Utente 446XXX

Iscritto dal 2017
Salvare il dente credo sia poco probabile visto che è rimasto ben poco e niente...Quindi nel caso lo si voglia rimuovere,quali sono le procedure?l'ascesso potrebbe provocare problemi? O sono preoccupazioni pressochè inutili?
[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
È bene che si consulti col dentista curante,comunque in caso di ascesso è opportuna una copertura antibiotica ancor prima dell'eventuale avulsione.
Cordialita'