Utente 453XXX
Salve, sono un ragazzo di 18 anni (altezza 180 peso 70). In questo momento sono disperato, sto male da 3 mesi e nessun medico o specialista fino ad ora è riuscito a trovare il mio problema. I miei sintomi sono i seguenti: debolezza, e non stanchezza, ma proprio debolezza muscolare, giuramento di testa come una sensazione di perdita di equilibrio e senso della posizione, tachicardia esagerata sotto minimo sforzo (60-70 battiti per minuto a riposo, anche più di 140-150 solamente facendo 2-3 rampe di scale), perdita di sensibilità (del tatto), perdita di peso (4-5kg). Inoltre ci sono sintomi che sono apparsi meno frequentemente in questo periodo: pressione alta, leggero annebbiamento della vista quando mi alzo da seduto con giuramento di testa, poliuria (mi è capitato che in alcuni giorni andassi in bagno 5-6 volte in poche ore), brividi interni (non dovuti al freddo o alla febbre). I sintomi persistono in maniera altalenante, ma solitamente inizio a stare peggio verso il tardo pomeriggio e la sera (non sto quasi mai male la mattina). Gli esami del sangue sono ok, nulla di rilevante nella tac al torace, così come nell'esame neurologico e in quello cardiologico (ecocardiogramma ed elettrocardiogramma). Spero possiate dare la risposta ai miei problemi. Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
se sono state escluse cause cardiologiche, cause neurologiche e problemi toracici, rimangono da ecludere le cause endocrine e infine uno stato ansioso.
Pertanto programmi la valutazione delle catecolamine urinarie/24h, l'Aldosteronemia basale, alle ore 08:00, la Cortilolemia e l'ACTH alla stessa ora, il dosaggio di FT3 - FT4 - TSH e degli anticorpi anti tiroide (anti TPO e anti TG) e ovviamente se non l'ha fatta una routine ematochimica o almeno un emocromo per vedere se sia anemico.
Pressione alta che significa? Deve riportare i valori, se vuole, diversamente è una frase priva di significato. Ipertensione può considerarsi 145/95 o 180/110mmhg: chiaramente il significato clinico è molto differente.
Eventualmente se sarà necessario potrà programmare un Holter Pressorio/24h: che siamo a fine giugno e che faccia caldo non la deve dissuadere o far dissuadere.
Di tutto questo parli con il medico curante e se vorrà faccia sapere.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 453XXX

Iscritto dal 2017
Salve dottore, per quanto riguarda i valori presso di avevo picchi di pressione intorno ai 150-155/80-90, quindi non molto alti. Ho altri esami medici da svolgere, che sono i seguenti: un holter 24h per i battiti cardiaci, una risonanza magnetica, un esame audiometrico tonale e una videonistagmografia con stimolazione calorica. Per quanto riguarda gli esami del sangue tengo a precisare che è stata registrata inizialmente una carenza lieve di acido folico (risolta con gli integratori), per il resto tutto nella norma, sia le varie vitamine che ferro magnesio potassio, così come i globuli bianchi e rossi. Se vuole più dettagli posso indicarle i valori precisi. La ringrazio per il consulto, proverò a parlarne con il medico di base.