Utente 116XXX
Buongiorno e grazie a tutti per il tempo dedicato a questo utilissimo servizio!
Sono un ragazzo di 28 anni, domenica scorsa giocando a calcio a livello agonistico ho ricevuto una fortissima gomitata allo zigomo sinistro che mi ha portato quasi alla perdita dei sensi.
Al pronto soccorso mi hanno fatto 12 radiografie che sono risultate negative ( nessuna linea di frattura evidente) e mi e' stato prescritto l'uso del collare perche' si evidenziava un problema alla cervicale (colpo di frusta) (del quale io non percepisco alcun sintomo).
Ho perso molto sangue dal naso che e' stato ingerito e rigettato poi dallo stomaco .
Martedi mi han fatto tornare per un controllo ma e' stato l'infermiere a dimettermi dopo aver visto il referto del radiologo specialista, senza darmi alcuna indicazione se non di contattare il medico di famiglia in caso di problemi ulteriori.......

Mi e' sembrato strano che non ci fossero fratture perche' nonostante faccia attivita' sportiva da oltre 20 anni non ho mai ricevuto un colpo simile ed e' stata la prima volta che ho percepito chiaramente la sensazione della frattura.
Ora il viso si e' gonfiato e sopra lo zigomo e' presente una grossa area tumefatta ma credo sia normale.
Quello che trovo strano e' la mancanza di sensibilita' sulla guancia e su tutta l'arcata dentale superiore fino al primo incisivo.
Mi pare non ci sia alcun miglioramento dopo 5 giorni , inoltre non riesco ancora ad aprire la bocca completamente ,non solo per il dolore ma per una specie di blocco della giuntura mandibolare che comunque non e' stata diagnosticata.

A questo punto mi chiedevo se la situazione rientrasse nella normalita' e l'unica cura possibile sia il tempo , o se devo preoccuparmi o comunque fare ulteriori indagini.

Grazie mille
Luca

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Manco
20% attività
0% attualità
0% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
gentile utente
la sintomatologia riferita potrebbe derivare da una compressione o da lesione a carico del nervo infraorbitario con parestesia della regione da te descritta...inoltre la difficoltà ad aprire la bocca potrebbe derivare da un coinvolgimento muscolare ma potrebbe anche derivare da un infossamento del ponte zigomatico.
ti consiglio di eseguire ulteriori accertamenti radiologici ( rx submentovertice e tac ).
cordiali saluti


Roberto Manco
[#2] dopo  
Dr. Aurelio D'Ecclesia
24% attività
0% attualità
0% socialità
SAN GIOVANNI ROTONDO (FG)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
E' necessario che Lei esegua una Tac del massiccio facciale e dell'orbita ad alta risoluzione con tagli assiali e coronali diretti!!! Solo allora si può escludere una frattura
cordialità
[#3] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2006
Grazie mille per le pronte e gentili risposte!

A questo punto prenoto Tac e ulteriore Radiografia.
Nell'attesa posso/devo fare qualcosa per la sensibilita' o mi limito semplicemente ad attendere?

Grazie mille
Luca
[#4] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2006
Aggiorno la situazione.
Il medica di base mi ha prenotato una visita specialistica (bollino verde) a Monza prima di fare richiesta per la Tac del massiccio e la Rx submento...

Oggi si e' sgonfiato lo zigomo e purtroppo noto che risulta assolutamente diverso da prima e da quello destro.
In Pratica e' come se fosse stato piallato!!!
Cosa devo aspettarmi a questo punto? :(
Grazie
Luca