Utente 429XXX
Buonasera mi trovo nuovamente a chiedere aiuto.

Da circa un anno e mezzo ho problemi di malocclusione dentale con conseguenti problematiche al temporomandibiolare il tutto dovuta ad una terza classe scheletrica .
Ho problemi alle tempie , collo , schiena ,ovattamento alle orecchie, ed all altezza dei condili mandibolari, mascelle e mandibole.
Ho avuto un caso di cefalea muscolo tensiva e rimettevo dal dolore.

Ho seguito terapie tramite Chiropratici Osteopati Fisioterapisti Gnatologi Dentisti ed ho preso medicine prescritte al momento delle visite, ho effettuato l 'Artrocentesi e mi hanno fatto 3 tipi di byte differenti l 'ultimo in resina per l arcata superiore che porto ogni notte.
Ho eseguito risonanze magnetiche tac ecografie ed elettroradiografie.
Il risultato è rimasto indifferente, continuo ad avere problemi e giro da ospedale a ospedale e di specialista in specialista senza concludere niente .Avendo effettuato un notevole dispendio di soldi e forza di volontà.

Mi ritrovo qui perché i maxillo facciali della mia città mi hanno messo in lista di attesa per artroplastica per avanzamento del mascellare per ipoplasia mascellare con denti del giudizio in inclusione ossea da estrarre, ma i tempi di attesa per intervento sono di 2 anni .
Quindi mi sono spostato in un altro ospedale dove i tempi di attesa sono inferiori dove nel frattempo mi hanno effettuato l' artocentesi peggiorando la situazione creandomi a mio parere un peggioramento e rimodificandomi l' occlusione.
Oggi sono stato nell ambulatorio dove mi hanno effettuato l' artocentesi per la visita di controllo, facendogli notare che la stessa non aveva avuto successo mi hanno liquidato dicendomi che prima di arrivare a fare l operazione essendo troppo giovane, volevano provare a farmi fare come ultimo tentativo la fisiokinesi terapia per 40 giorni e mi hanno rimandato la visita ad altri 3 mesi di distanza da oggi .

Fino ad adesso tra specialisti ticket Fisioterapisti Gnatologi ed esami ho speso circa 5.000 euro quindi voglio chiedere secondo voi come dovevo comportarmi.
L'intervento da chirurgo privato non ho le capacità economiche per effettuarlo.
I dentisti gnatologi dicono che non devo asolutamente operarmi, mentre i maxillo dicono che è necessario.
A chi devo credere?
Ognuno dice la sua e chi ci rimette al momento sono io.

Conoscete qualche ospedale dove hanno liste di attesa minori?
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
conosciamo il suo problema e le abbiamo risposto in tre Gnatologi,ricorda?
Ricorda i consigli di rivolgersi ad uno Gnatologo esperto?
Allora in provincia di Pisa c'è n'è uno veramente competente,
che è anche referente scientifico per MI+,
i suoi recapiti li trova sul sito.
Non perda ulteriore tempo,lasci in stand-by i Maxillo che non sono attualmente i suoi riferimenti per il DCCM.
Buona Giornata
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"I dentisti gnatologi dicono che non devo assolutamente operarmi, mentre i maxillo dicono che è necessario.
A chi devo credere?"

Agli gnatologi.
La chirurgia non risolve i sintomi che sono dovuti a una
dis-FUNZIONE della bocca, e non ad una mal-POSIZIONE dei denti.
[#3] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
Vi ringrazio per le vostre risposte precedenti, tempestive e sicuramente di aiuto.
Volevo informarvi che da circa 3 giorni prendo lexotan 2.5 ml e sento i dolori meno forti come gli altri giorni prendo 15 gocce prima di andare a dormire pur sempre mettendo il byte e ne prendo 10 la mattina.
Secondo voi è un giusto dosaggio o dovrei prenderne di più?
Ho sicuramente meno dolore cervicale e all atm. Grazie per le risposte buona serata.