mamma  
 
Utente 449XXX
Buongiorno,
mia mamma, 77 anni ed operata di gastrerctomia parziale (palliativa) il 26 aprile per un cancro allo stomaco, in questi giorni ha caviglie e piedi gonfi.
Non ha ancora iniziato cure di chemio o radio ( abbiamo un incontro prossima settimana). Al momento sta prendendo il seles beta , che prende da una vita per un pochino di tachicardia, una pasticca ( non ricordo il nome) un giorno si ed uno no per urinare e ogni tanto il Tachidol.

Da cosa può dipendere questo gonfiore? Non è da tanto ma qualche giorno che ce l'ha. Potrebbe essere anche il caldo?...dimenticavo ha appena preso una pasticchina di Venoruton. Le è capitato altre volte di avere i pedi un po' gonfi e con il Venoruton passava, ma con il fatto che ha questo brutto male sono un po' preoccupata...chiedo scusa se disturbo voi, ma sono fuori casa tutto il giorno ed il nostro medico oggi è fuori per corsi di aggiornamento, quindi ho pensato di chiedere un aiuto a voi. Comunque, a parte il gonfiore...e un po' di mal di schiena, mia mamma sembra che non abbia nessuna patologia, sta bene.

Grazie per la cortese attenzione !!!!
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
un edema delle estremità può riconoscere numerose origini e risulta per noi impossibile vagliarle a distanza.
E' possibile che i postumi dell'intervento, che inevitabilmente comportano anche una riduzione dell'assimilazione degli alimenti, possano determinare alterazioni del quadro proteico con conseguente edema di origine metabolica.
Restano ovviamente da valutare l'origine cardiaca (scompenso), venosa, renale, ecc.
[#2] dopo  
Utente 449XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore,
sì in effetti a pensarci bene, la sua dieta è scarsa di proteine, quando invece sia il chirurgo che il ns medico ci hanno sempre consigliato di assumerne in modo particolare.
Diciamo che all'inizio abbiamo seguitp tutto regolarmente, poi sinceramente, sentendosi meglio, mia mamma non ha fatto troppa attenzione se la sua dieta era abbastanza ricca di proteine.
Comunque stasera contatterò il nostro medico che una volta visitata valuterà se prescriverle una visita da uno specialista.
La ringrazio tanto Dottore, è stato davvero molto gentile.
Buon Lavoro !
Cordiali saluti
FR