Utente 637XXX
gentilissimo staff di medici italia ho letto le vostre risposte per il tema a riguardo però alla fine purtroppo non sono soddisfatto per il fatto che questo problema prtroppo per un uomo è veramente un handicap e per come la si vuol mettere con varie dicerie quando si è con una donna casca il palco. Per questo io le faccio una semplice domanda i prodotti che vendono o il metodo naturale es. peneana funziona? Vi ringrazio molto per una sperata risposta anche perchè non sono uno che aquista cose che magari pssono fa male invece che giovare però s si potesse almeno incrementare un pò sarei molto felice.
Grazie fate un servizio veramente valido.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

a 40 anni non esistono prodotti o metodi "naturali" capaci di risolvere il problema "anatomico" da lei sollevato.

Inoltre le ricordo che quadri clinici particolari come il suo non possono essere affrontati e tanto meno capiti e risolti tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta .

A questo punto consulti il suo medico di medicina generale che, esaminato in prima istanza il suo problema , potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la speranza di vedere aumentate le dimensioni del proprio pene è molto diffusa e radicata in molti maschi.
Questo è uno dei motivi per cui il "mercato" propone farmaci, unguenti, strumenti, pomate, intrugli...... tutti con tale capacità ( chiaramente a pagamento !)
Il problema è abbastanza semplice, il maschio dovrebbe consultare uno specialista che gli possa dire se le sue "misure" sono corrette o ridotte.
Nel caso le misure del pene fossero corrette allora si tratta di lavorare sugli aspetti psicologici per capire se la cosa possa essere accettata o no.
Se non può essere accettata, o se il paziente non vuole fare questo "percorso" psicologico, allora bisognerebbe rivolgersi a qualche chirurgo del pene che possa mettere in atto qualche tecnica chirurgica di aumento delle dimensioni.
Chirurgia delicata, difficile e costosa, con risultati non sempre garantiti !
Cari saluti