siero  
 
Utente 300XXX
Buonasera,
lo scorso 13/6 mio padre di 69 anni si è sottoposto ad un intervento di ricanalizzazione intestinale per eliminare una stomia effettuata lo scorso anno.
L'intervento è andato bene e lo scorso venerdì 23/6 è stato dimesso ed è già iniziato ad evacuare normalmente.
Tuttavia, dopo un paio di giorni che era a casa, ha iniziato a fuoriuscire del liquido sieroematico in abbondanza dalla parte bassa della ferita tant'è vero che ci siamo impauriti e lo abbiamo portato al P.S. ove è stato visitato anche dal chirurgo di turno che non ha dato molta importanza alla cosa, attribuendola al punto da cui fuorusciva definendolo delicato e all'eccessiva corpulenza di mio padre.
Alla medicazione programmata per il giorno dopo la fuoriuscita continuava tant'è vero che è stato nuovamente visto da un altro chirurgo il quale ci ha riferito che dovremo convivere con tale situazione per circa un mese (se non smetterà prima) ed effettuare le medicazioni un giorno si ed uno no.
Non so se può influire il fatto che mio padre è diabetico.
Spero di essere stato sufficientemente chiaro e resto in attesa di un riscontro.
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Puo' succedere. Sono necessari controlli e medicazioni fino a guarigione completa. Prego.
[#2] dopo  
Utente 300XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dottore la ringrazio per la cortese risposta. Le volevo chiedere se è vero che questa situazione può durare per così tanto tempo e da cosa più dipendere.
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Dipende dalla situazione locale, i tempi sono variabili. Prego.