polso  
 
Utente 411XXX
Gentilissimi,
sono mesi ormai che avverto un fastidio al polso e un intorpidimento all'anulare e al mignolo, incluso carpo e metacarpo inerenti all'area delle due dita. Premetto che sono un informatico e uso non poco il mouse, tuttavia il dolore non mi sembra abbastanza forte da rendermi 'incapace' di lavorare ma mi preoccupa la 'dolcezza' del formicolio e del lento fluire dell'intorpidimento delle ultime due dita. La cosa strana è che mi aspetterei un problem sulle prime tre dita ... ma non è così. In standby, comprimendo polso e carpo, il dolore compare. Cosa ne pensate?
Grazie con anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

come lei saprà, noi NON possioamo fare diagnosi a distanza.

Non mi preoccuperei tanto del dolore, quanto del formicolio (parestesie) alle ultime due dita, che indicano una sofferenza del nervo ulnare (gomito? polso?).

Deve necessariamente fare una visita da un chirurgo della mano e una elettromiografia (EMG) arti superiori, a gomito esteso e a gomito flesso.

BUona giornata.
[#2] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
Egregio dottore,
la ringrazio tuttavia per questioni di tempo e per le attività di stage a cui mi avvicino non posso fare nulla. Mi chiedevo tuttavia se c'è qualche modo per affrontare le mie attività di pc per due mesi senza aggravare il tutto, perché resterei bloccato con le mie attività di master. Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se non si fa una diagnosi precisa, non si può neanche impostare una terapia corretta e soprattutto efficace.....