Utente 454XXX
Salve a tutti,
ho 33 anni e vivo in Germania ormai da 4 anni. Premetto che ho sempre avuto sin da piccola una forte miopia, che negli ultimi anni é arrivata a 11 all´occhio destro e 9.50 al sinistro. Anni fa il mio oculista di fiducia mi informó che la retina si era un pó danneggiata, niente di grave, ma andava tenuta sotto controllo. Due anni fa effettuai la mia prima visita oculistica in Germania. L´oculitsa fu molto sbrigativa, comunque mi disse di non preoccuparmi. Circa tre settimane fa sono andata da un nuovo oculista, in quanto ho cambiato cittá. Il nuovo dottore é stato molto scrupoloso e mi ha fatto svariati test (per altro costatando un ulteriore aumento della miopia), notando un´infiammazione alla retina, ma per essere certo che non fosse lí giá da un pó, mi ha voluto rivedere dopo una settimana. Sono stata sottoposta di nuovo a svariati controlli, e sono stata inviata in una clinica oculistica con la diagnosi di coroidite multifocale.
Lunedí sono stata alla clinica, anche qui svariati test, anche con liquido a contrasto. le dottoresse mi hanno un pó messo sotto torchio, volendo sapere da me esattamente da quant´é che non vedessi bene, e che per loro era di vitale importanza saperlo. Purtroppo io non so dire con certezza da quando...lavoro comunque tutto il giorno al computer, ed ho sempre pensato si fosse semplicemente abbassata la vista. Adesso hanno deciso di volermi rivedere in 4 settimane, per constatare anche l´eventuale peggioramento, nel qual caso il giorno stasso vogliono farmi una puntura intravitreale di Lucentis.
Inutile dire che ho un pó paura, non per il dolore in quanto ho letto essere piú un fastidio che altro, ma in quanto non credo di poter accettare un ago nell´occhio da vigile.
Comunque volevo sapere da cosa puó essere causata. Come mai mi ritrovo questa infiammazione all´occhio? Puó essere sintomo di qualcosa di piú? Non so se puó entrarci, ma ad esempio da un pó di anni soffro di bollicine pruruginose su mani e piedi che non vanno via, se non per brevi periodi, e qualche anno fa ho sofferto di attacchi d´ansia e dolori costanti ai polpacci.
Nella seconda metá di Luglio sono in vacanza in italia, e volevo essere sicura di vaglaire tutte le opzioni, prima di affidarmi completamente alla clinica tedesca.

Grazie mille per l´attenzione


Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
il lucentis è un ANTI-VEGF ed ha precise indicazioni
non ha nulla a che vedere con una Coroidite o una uveite posteriore

I problemi saranno altri

provi a copiare i referti dei Colleghi anche se sono in tedesco,
la aiutiamo.

Dove viene seguita in germania?

che latre patologie ha?

e' diabetica?

MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.

Vedi le Linee Guida per l'uso dei consulti online.
[#2] dopo  
Utente 454XXX

Iscritto dal 2017
Egregio dott. Marino,

grazie mille per la Sua risposta. La cartella l´ho chiesta ma non é molto facile ottenerla. Coroidite multifocale é ció che aveva scritto l´oculista che poi mi ha mandato alla clinica. Alla clinica (Augenklinik Uniklinikum Regensburg) parlavano di infiammazione, ma naturalmente quando si sono addentrati nei particolari dell´occhio non sono stata proprio in grado di capire.
Diabete non ne ho, né pressione alta. Ho avuto prima dell´inverno una forte carenza di vitamina b12 e di calcio, e ho dovuto fare una cura (ripeto non so cosa puó entrarci e cosa no).
Appena magari ricevo le carte do qualche informazione maggiore.

Grazie ancora

Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
si aspetto sue nuove anche in tedesco

Glia Anti VEGF si usano solo se c'è una

NEOVASCOLARIZZAZIONE COROIDEALE

UNA MEMBRANA OCCULTA

UN EDEMA MACULARE DIABETICO

Mi tenga aggiornato per piacere