Utente 438XXX
Salve,
Ho 36 anni, altezza 1.81, peso 88 kg.
Vi chiedo un consulto in merito ad un problema sorto circa una sett fa.
All'improvviso dall'oggi al domani mi si gonfia una caviglia, la sx, con un senso di pesantezza ma niente più.
Ho dato la colpa al caldo e al fatto che per lavoro sto in piedi molto.
Poi però si è presentato graduatamente rossore gonfiore e dolorabilità sia al tatto che nel camminare specie scendendo dal letto, nella zona interna laterale della gamba, esattamente fra il ginocchio e la caviglia, accompagnato da una leggera febbricola.
Faccio presente che non ho subito nessun trauma, ne operazione, ne aghi.
Il mio medico mi manda subito a fare l'ecocolor doppler, dove risulta questo: SUI VASI ESAMINATI NON SI METTONO IN EVIDENZA SIGNIFICATIVE ALTERAZIONI MORFOLOGICHE ED EMODINAMICHE.
VELOCIGRAMMI CON MORFOLOGIA CONSERVATA SU TUTTE LE FOCALIZZAZIONI ESAMINATE.
ALL'ANALISI SPETTRALE NON SIEVIDENZIA STENOSI EMODINAMICAMENTE SIGNIFICATIVA.

INDICI WINSOR
DESTRA>1
SINISTRA>1

TEST FEMOR PROF
NORMALE RISPOSTA VELOCITOGRAFICA AL TEST COMPRESSIVO.

SISTEMA VENOSO:
ENTRO I LIMITI DELLA NORMA SI PRESENTA LA MORFOLOGIA DEI VASI ESAMINATI, LE VENE SONO BEN COMPRIMIBILI ALLA PRESSIONE DELLA SONDA E SONO ASSENTI TROMBI NEL LORO LUME.
AL DOPPLER IL SUONO è FASICO CON GLI ATTI DEL RESPIRO
PERVIETà E CONTINENZA DELL'ASSE SAFENICO , BILATERALMENTE
A CARICO DELLE PERFORANTI DI COKETT A SX SI APPREZZA DILATAZ E REFLUSSO(VARICE RETICOLARE DI GAMBA IN REGIONE TIBIALE INTERESSATA DA IMPEGNO TROMBOTICO SEGMENTARIO)

DOPO PROVE FISICHE:
MANOVRA DI VALSALVA :
ASSENTE REFLUSSO ALLA MANOVRA SU FEMORALI PROFONDE.

TEST DI SIEGEL:
NORMALE RISP ALLE MANOV COMPRESSIVE E DECOMPRES A VALLE E A MONTE DELLE POLPLITEE

TEST DI ATTIVAZIONE DELLE TIBIALI POST:
NORMALE RISP ALLA MANOV COMPRESSIVE E DECOMPRESSIVE SU TIBIALI POST.

Mi è stata data terapia mediante CLEXANE 6000, da sostituire con ARIXTRA 5MG DALLA PROSSIMA SETTIMANA. E poi FIBRINOSIL BUST 1 AL Dì + ELASOCOMPRESSIONE E ANCHE MACLADIN 500 E UNA POMATA CLOBESOL.

Volevo chiedere se la terapia è adeguata,se ci sono rischi con il clexane visto che faccio attività fisica di calcio e bodybuilding, poichè chiedendo sia all'angiologo che al mio medico mi hanno detto che potevo continuare ma con moderazione. Io invece leggo che è sconsigliato per probabili emorragie anche cerebrali.
Inoltre ho chiesto loro se non fosse il caso di fare ulteriori indagini sul perchè della trombosi,vista l'età, e visto che ho letto l'eventualità di vari tipi di tumori. L'oro mi hanno detto che non è necessario perchè è per colpa delle varici.
Poi, guarirò mai completamente?
e per quanto tempo dovrò fare la cura, a vita?
Il prossimo consulto con l'angiologo è fissato a lunedì 10 lug 2017, fino ad allora sto preoccupato.
Grazie per il vostro tempo...
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
non è possibile, né corretto, esprimere per di più a distanza valutazioni su terapie prescritte da altri.
In ogni caso, dando per scontata la attendibilità della diagnosi, le indicazioni che Le sono state date sembrerebbero corrette, anche se non è a noi completamente comprensibile il cambiamento di anticoagulante dopo una settimana.
Condivido invece con Lei l'opportunità di astenersi da sforzi intensi e attività a rischio di contusioni durante il trattamento anticoagulante.
[#2] dopo  
Utente 438XXX

Iscritto dal 2017
Gent.mo Dr. Piscitelli,

la ringrazio per la risposta, e le dico che in effetti anche a me da profano mi pare strano questo cambio di farmaco...
Cmq dovrei iniziare da domani con l'arixtra, e in attesa dell'appuntamento con l'angiolo lunedì prossimo le volevo chiedere secondo la sua esperienza, se potrebbe essere il clexane che da ieri e quindi la 7^ iniezione di clexane che avvero una crescente astenia e sonnolenza, inoltre è come se avessi la testa in una sfera di vetro.
Non ho mal di testa , ma la sento intontita. forse anche l'antibiotico che però ho sospeso oggi ? Ribadisco l'eventualità che faccia degli esami per scongiurare la possibilità di un tumore, e poi ne il mio medico ne l'angiologo mi hanno detto di fare delle analisi per la conta delle piastrine come leggo da internet...
Non sto tranquillo!