laser  
 
Utente 454XXX
Salve!! Pochi giorni fa mi sono sottoposto ad un trattamento di epilazione laser a diodo 808nm , nella zona della schiena e spalle, il centro estetico non ha ritenuto opportuno farmi indossare le lenti protettive, ma soltanto raccomandato di chiudere gli occhi, da premettere che non avverto alcun fastidio particolare agli occhi e o alla vista, ma il fatto di non aver rispettato le norme di sicurezza mi fa sentire preoccupato, per questo chiedo a voi di MEDICITALIA : nonostante gli occhi chiusi e lo sguardo sempre distante dal laser , ho ragione di preoccuparmi? oppure dato che il trattamento non è stato fatto in zone delicate come il viso e quindi in zone meno invasive , quali schiena e spalle,posso star tranquillo? sicuramente osservero' totale attenzione alle norme di sicurezza e quindi indossero' le lenti protettive per i prossimi trattamenti laser...grazie
[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
gentile utente, se gli occhi sono chiusi e se il laser non viene puntato direttamente sulle palpebre non ci sono rischi particolari. Detto questo è sempre comunque indispensabile utilizzare gli occhiali protettivi dal momento che una distrazione da parte del paziente o dell'operatore è sempre possibile. I laser a diodo se puntati negli occhi possono creare seri danni. La fioca luce rossa che esce dal macchinario non è la luce laser che, invece, ai nostri occhi non è visibile ma può essere molto dannosa.
cordiali saluti