Utente 454XXX
Buongiorno,avrei bisogno di alcune risposte sulla cura e il contagio dell'epatite b. Sto insieme ad un ragazzo da un po' di tempo ormai e pochi giorni fa lui mi ha confessato di aver contratto l'epatite b,ce l'ha da tre mesi ormai e io non faccio altro che stare male e piangere,leggendo su internet sembra che non ci sia cura io vorrei sapere da uno specialista se queste affermazioni sono vere o se sia possibile curarla in qualche modo e se è vero che con la saliva e quindi con i baci in bocca sia possibile contrarla,vi prego di rispondere il prima possibile,grazie.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
smetta di piangere chè nessuno è deceduto.
E inizi a valutare il suo status sierologico per HBV: se non è immune si vaccini. Ed eliminerà un problema. Perchè la trasmissione con la saliva e i parrorti sessuali non protetti è possibile.
L'epatite B, di cui non dice nulla, lascia solo intendere che è cronica anche se sono passati appena tre mesi, oggi si cura adeguatamente ed anche con farmaci poco tossici.
Perciò anzicchè annegare tra le lacrime porti il suo partner da un bravo infettivologo o presso un centro qualificato dove si curano le malattie del fegato.
C'è ben altro nella vita per cui piangere davvero.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.