Utente 454XXX
salve io ho mio padre affetto da epatite c con drenaggio addominale per asportazione della colecisti e legatura della vena porta per la presenza di un epatocarcinoma, dal drenaggio fuoriesce bile che viene raccolta in una sacca che provvedo io stesso a svuotare e a raccogliere il contenuto in una provetta per misurarne la quantità, ora è capitato che ho messo dell'acqua nella provetta sporca per pulirla, nel gettare poi l'acqua sporca nel bagno dove c'era presente anche dell'urina fatta da mio padre mi è schizzata una piccola gocciolina mista di acqua sporca della provetta e l'urina stessa sull'angolo delle labbra ma avevo la bocca chiusa, rischio qualche contagio?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
direi che il rischio è tanto basso da essere inesistente.
Si tranquillizzi.
Buona giornata.
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 454XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio dottore per avermi risposto, volevo chiederle anche una altra cosa, il drenaggio è posto in una sacca per stomia, io la sacca la cambio con i guanti, quando però devo mettere quella nuova non li utilizzo perché possono attaccarsi sull'adesivo della sacca stessa, quindi nel posizionare il drenaggio che è sporco di bile e siero lo tocco a mani nude, ma la cute è integra al massimo qualche graffio superficiale, rischio?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
per legge lei deve usare i guanti sia a sua tutela che a tutela del paziente.
Perchè se, Dio non voglia, succedesse che lei si ferisse senza guanti e aprisse l'infortunio sul lavoro ci sarebbero problemi medico legali di non poco conto.
Oggi si usano i guanti di nitrile che nono molto più confortevoli di quelli in latice: li usi della sua sua misura in modo che siano ben aderenti e vedrà che con un pò di pratica riuscirà a fare tutto in sicurezza.
Ad ogni modo se non ci sono ferite il virus non può entrare nel suo circolo: ma se lei mi parla di graffi è segno che la sua cute non è integra.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.