Utente 455XXX
Salve, sono una ragazza di 21 anni e ieri ho effettuato l'estrazione del dente del giudizio inferiore dx parzialmente incluso. Quello sinistro era stato estratto ad aprile ed a parte il gonfiore e qualche linea di febbre non avevo avuto grossi problemi. Avevo effettuato una panoramica e il dental scan e per questa seconda estrazione non sono stati ripetuti gli esami. Il dente era prima completamente incluso mentre in questi mesi è spuntato un pò. Il chirurgo ha controllato il dente prima di procedere e ha detto di aver proceduto diversamente come aveva previsto. Alla fine mi ha rassicurato dicendo che era stato faticoso ma il canale mandibolare non aveva creato nessun problema durante l'intervento. Al contrario della volta precedente ho notato subito però una sensazione strana, l'anestesia è passata nella parte della guancia ma è rimasta la sensazione di addormentamento sulla metà del labbro inferiore, sul mento e su alcuni denti sempre dalla parte destra. Inoltre l'altra volta non avevo provato un dolore particolare, oggi invece, seppur in maniera più sopportabile rispetto a ieri, sento come tirare alla guancia e all'orecchio. Durante l'intervento il dentista ha dovuto insistere un pò premendo sulla mandibola e io non ho molta apertura della bocca per cui Ho sentito dolore per quello più che per il dente. È possibile che questo addormentamento sia dovuto ad un trauma della mandibola o che nonostante le rassicurazioni il nervo possa essere lesinato? Ho paura che la sensibilità non torni più, sarebbe possibile? Al momento sto eseguendo una terapia con antibiotico e cortisone e da oggi ho cominciato gli sciacqui con il colluttorio, ma sono abbastanza preoccupata. Ho parlato con la mia dentista e mi ha detto che è normale e che il problema dovrebbe risolversi da sè, ma io ho molta paura. Se non dovesse trattarsi di nulla di serio entro quanto dovrei vedere dei miglioramenti?
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
la anestesia dell'emilabbro e della meta' del mento consensuale ( NAI) oppure dell'emilingua( N.Linguale),puo' essere legata all'anestesia tronculare oppure alle manovre chirurgiche per l'avulsione del dente del giudizio.
Verosimilmente avra' avuto una Neuroaprassia del
nervo,che si risolve entro un paio di settimane ,ed è la
"lesione " piu' frequente....
Se non dovesse essere così ,si potrebbe pensare ad una Assonotmesi,ma anche qui il nervo si "autoripara " in tempi un po' piu' lunghi....
Attenda con fiducia.
Buona Serata
[#2] dopo  
Utente 455XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille per la risposta, purtroppo sono una persona molto ansiosa per cui prima di fare le estrazioni avevo letto di queste complicanze, e questa perdita di sensibilità per me era la più temibile. Spero si risolva tutto in breve tempo
[#3] dopo  
Utente 455XXX

Iscritto dal 2017
Oggi mi sono recata dal chirurgo che ha effettuato l'intervento e mi ha testato la zona con degli strumenti. Ritiene sia una compressione del nervo dovuto all'edema e mi ha prescritto delle fiale di bentelan ( prima stavo prendendo le compresse) e delle vitamine del gruppo B e ci rivedremo lunedì. Il fatto che il formicolio sia molto aumentato può voler dire qualcosa?
[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Attenda ancora qualche tempo,come evidenziato in precedenza.
Il Bentelan non occorre,eventualmente le vitamine del gruppo B,ma non sono indispensabili.
Occorre avere pazienza per il recupero.
Buona Giornata