Utente 410XXX
Salve,
mi è stata diagnosticata una pediculosi del pube forse trascurata giovedì scorso. Applico immediatamente su pube e gambe MOM polvere, due volte al giorno per due giorni. Continuò a trovare lendini (piene? Morte?) e piattole nelle ore successive. Domenica faccio un trattamento con Aftir gel, consigliatomi come molto più efficace. Ciò nonostante, mercoledì sera trovo delle lendini nell'entrocoscia. Come è possibile che dopo questi trattamenti, soprattutto quello con Aftir, ci siano ancora delle lendini? Che siano morte? Come le riconosco da quelle vive? Sono davvero sfiduciato e snervato... cosa mi consigliate di fare? Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le Pz
Il trattamento antiparassitario va fatto bene ,esteso a coscie e peli del petto e ripetuto dopo una settimana. Non sarebbe male un controllo dermatologico. Le lendini rimangono ,anche se morte (controllare colore e localizzazione)e vanno eliminate meccanicamente .Cordialità
[#2] dopo  
Utente 410XXX

Iscritto dal 2016
Quale è il colore delle lendini morte?

Quale è il colore delle lendini vive?

Come si riconoscono?

Possibile causino prurito e irritazione anche da morte?