Utente 455XXX
Salve il 21/06/2017 ho avuto un incidente stradale, un furgone ha tamponato violentemente la mia utilitaria dal mio lato (lato guida). Son stata trasportata dall'ambulanza in pronto soccorso in codice giallo, ho riportato trauma contusivi del torace in assenza di lesioni ossee, trauma contusivi dell'addome in assenza di lesioni viscerali e trauma contusivi del ginocchio sinistro in assenza di lesioni ossee. Vorrei sapere come mai a distanza ormai di 15 giorni i dolori non si sono alleviati, soprattutto nella parte toracica ho difficoltà nei movimenti e dolore fino alla zona lombare. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signora il fatto che non abbia avuto fratture costali o lesioni viscerali visibili con la diagnostica abituale, non significa che il suo corpo non sia stato colpito da una massa che andava ad una certa velocità. Il trauma ha determinato una accelerazione verso la parte anteriore di tutti i visceri all'interno del suo corpo che sono andati a sbattere contro la parete toracica anteriore per quanto riguarda i polmoni e la pancia per quanto concerne fegato intestini e milza. quindi una contusione sia pure non evidente queste strutture l'hanno avuta. Inoltre lei dice che ha un dolore nella zona toracica fino all'area lombare e questo significa che i muscoli e la pelle che ricopre le coste (periostio) stanno ancora soffrendo per la infiammazione dovuta allo scontro e quindi al trauma che ne è conseguito. Senta se il dolore si esacerba con la palpazione o con la respirazione profonda o con tutte e due. Se avverte il dolore solo quando respira ma non quando palpa la zona coinvolta , il dolore è essenzialmente dovuto al polmone, se invece il dolore si manifesta in entrambe le situazioni è più probabile che siano coinvolti principalmente ossa e muscoli e solo in misura molto ridotta i pomoni. L'uso di antinfiammatori orali, i cerotti tipo TRANSACT da mettere ogni 12 ore sulla parte dolente, pomate antiinfiammatorie, possono migliorare la situazione. Cari saluti
gerunda
[#2] dopo  
Utente 455XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio per aver risposto alla mia domanda. Volevo dirgli che il dolore lo avverto più forte quando la parte viene palpata invece quando respiro nessun problema. Ancora grazie, cordiali saluti
[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile signora se accade questo vuol dire che vi sono gli esiti della contusione muscolare, del periostio e del nervo intercostale . Quindi se vuole mette i cerotti che le go setto oppure le pomate anti infiammatorie massaggiando lungamente. Nulla di preoccupante. tutto è destinato a passare senza reliquati. Cordialmente
Gerunda