Utente 199XXX
Buonasera, sono una donna di 34 anni,avrei bisogno di un vostro cortese parere, 2 giorni fa ho subito un curettage in anestesia ad un molare devitalizzato circa 18 anni fa e non ancora incapsulato, perché da un po di tempo mi era comparsa una fistola gengivale che andava e veniva e qualche settimana fa un ascesso gengivale. Dopo panoramica e visita dentistica che ha rilevato una grossa tasca la dentista mi ha praticato appunto il curettage e medicato con disinfettanti e antibiotico locale e mi ha prescritto sciaqui 3 volte al giorno con colluttorio alla clorexidina e pennellature di piralvex dopo l'igiene orale e mi ha detto di ricorrere all'antibiotico se entro 10 giorni il dente non guarisce completamente, mentre il medico di base ieri mi ha detto di cominciarlo comunque. A vostro avviso quale parere dovrei seguire? Il dente mi fa un po male e se provo a stringere lo avverto "alto" con un po di dolore alla guancia; preferirei evitare l'antibiotico perché mi da disturbi gastrointestinali ma non vorrei incorrere in problemi non facendolo...in attesa di una vostra cortese risposta porgo cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, l'OPT non è la RX più appropriata al suo caso, al momento segua i consigli della sua odontoiatra senza dimenticare che le cure andranno portate a termine seguendo tutte le visite di controllo.
[#2] dopo  
Dr. Luigi De Socio
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Buonasera,
se ha una fistola non è il curettage la terapia idonea,ma una rivalutazione endodontica del dente con eventuale ritrattamento canalare.
Comunque per visualizzare se la fistola ha origine dal molare ,è necessario eseguire rx endorale con cono di guttaperca inserito nella fistola.Una banale lastrina ci dirà anche sa ha un granuloma oppure una cisti. Ne parli con la dentista,se ha dubbi,senta pure altri pareri.
Cordialita '
[#3] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Vi ringrazio molto per le vostre cortesi risposte, ho dimenticato di dire che la dentista ha effettuato anche una lastra e non ha rilevato niente e mi ha detto che non è il caso di riaprire i canali perché dalla panoramica e dalla lastra la devitalizzazione risulta perfetta e che comunque il curettage della tasca (visibile anche dalla panoramica) era da fare e che la fistola dipende dall'accumulo nella tasca diresidui di cibo ecc.
A questo punto ho dei dubbi..
Grazie ancora.
[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
...."la fistola dipende dall'accumulo nella tasca di residui di cibo"....

Se la fistola si riforma sa di cosa può trattarsi......
In caso di dubbi sa cosa fare.
Cordialmente
[#5] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio molto dottore.
[#6] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
"la fistola dipende dall'accumulo nella tasca di residui di cibo ecc", se lo faccia mettere per iscritto che poi ne riparliamo.
[#7] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno dottore, dopo tanti anni in cui mi sono trovata bene con il lavoro della mia dentista ora sono turbata...ad ogni modo lei mi ha detto che il curettage per curare la grossa tasca andava comunque fatto e che se poi la fistola ricomparisse procederà alla riapertura dei canali, però non mi ha mai parlato di una rx endorale con cono di guttaperca...a guarigione avvenuta se ricomparirà la fistola, che a questo punto ho capito sarà così, le parlerò di questa pratica. Spero solo non mi ricimpaia ascesso o dolore perchè il suo studio chiuderà per tutto il mese di agosto... Grazie ancora.