ansia  
 
Utente 455XXX
Salve a tutti sono nuovo qui volevo esporre il mio problema che mi sta tormentando ormai da qualche settimana non so se sono nella sezione giusta ma provo lostesso...partiamo dal presupposto che io sono una persona ipocondriaca al massimo ma fino a qualche giorno fa stavo bene poi ho sentito per caso una chiacchierata di un mio collega mentre passavo da lì che un suo amico di era preso l AIDS con una ragazza da quel giorno io ho cominciato a stare male e più passano i giorni e più mi sento a pezzi perché sono convinto di averla anche io perché un anno o più fa ho avuto un rapporto scoperto con una ragazza che conosco ma non vive più qui e non la vedo ne sento mai ho cominciato a sentire linfonodi ovunque mi sento a pezzi le gambe molle adesso mal di gola e raffreddore anche perché mia figlia ha avuto lo streptococco poco tempo fa comunque mi sta devastando non ho il coraggio di far il test non voglio leggere positivo mi ucciderei mi fa male il collo ogni cosa che sento mi fa venire in mente solo quello aiutatemi per piacere non ricordo di aver avuto altri sintomi fino a quando il mio collega non ha detto quella cosa non sto più andando in palestra mi sono chiuso in casa qualsiasi cosa penso di fare il mio cervello non mi permette di farla non so cosa fare cosa pensare vi prego aiutatemi voi
[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
"partiamo dal presupposto che io sono una persona ipocondriaca "

Partendo da questo presupposto direi che, visto che è da qualche settimana che va avanti questo stato più grave della sua "normale" ipocondria, val la pena farsi valutare da uno psichiatra.