hiv  
 
Utente 455XXX
Buonasera...
Vorrei richiedere un consulto a seguito di evento a rischio non voluto.
Durante un rapporto con la ragazza che tutt' ora frequento mi sono accorto che il preservativo si era sfilato e che che ho fatto circa tre penetrazioni senza di esso.
A seguito di una donazione effettuata circa 22 giorni dopo (non avendo dato troppo peso a cosa fosse successo) presso la sede dell' avis i risultati hiv 1,2 e nat hiv risultavano negativi...
Per scrupolo ho chiesto alla mia partner delle analisi, che lei aveva effettuato 15 giorni prima del rapporto con esito negativo per hiv combi (dopo un periodo di circa 4 mesi senza rapporti con nessuno).
Per ulteriore scrupolo mi sono rivolto al mio medico curante che ha detto che posso stare ragionevolmente tranquillo,anche per via della qualità delle analisi che effettua l avis.

Effettivamente anche lei sembra molto rilassata a riguardo...dicendomi di stare sereno.
Effettivamente è cosi...?
Mi scuso per l ansia a riguardo e per la poca informazione ma non è nelle mie abitudini avere rapporti senza preservativo.
Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
le segnalo che per etica avrebbe dovuto segnalare i suoi dubbi ai medici del centro trasfusionale.
Ad ogni modo se il NAT Test è risultato negativo per HIV lei non ha acido nucleico rilevabile con la sensibilità della metodica che è molto alta, perchè deve garantire la salute dei riceventi.
Se poi la sua partner ha fatto il test HIV di IV generazione dopo quattro mesi sabbatici, risultato negativo, credo che possa proprio stare tranquillo.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.