Utente 455XXX
Salve sono un ragazzo di 20 anni e 2 settimane fa rompendo un piatto mi sono procurato un taglio che ha interessato il dito indice, medio ed anulare della mano destra, tagliando anche i due tendini di tutte e tre le dita (tranne uno dei due dell'anulare, il quale era parziale). Sono stato operato la mattina seguente (l'incidente era avvenuto alle 13:30 circa del giorno prima) con anestesia totale. I tendini sono stati tutti suturati e le ferite chiuse con i punti. A distanza di due settimane la cicatrizzazione sta andando bene, ma ho degli spasmi muscolari alle tre dita, sopratutto negli ultimi giorni, e la sensibilità al tatto è praticamente nulla sull indice e medio. La mia domanda è, la sensibilità tornerà come prima oppure no ?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Federico Tamborini
36% attività
20% attualità
16% socialità
VARESE (VA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le lesioni tendinee vengono riparate in urgenza ma necessitano di 6 settimane prima di una ottimale cicatrizzazione. Per evitare aderenze tra i tendini e i tessuti circostanti si utilizzano protocolli riabilitativi di mobilizzazione immediata delle dita con l'utilizzo di tutori e la supervisione di un fisioterapista. Le lesioni nervose si trattano anch'esse in urgenza attraverso sutura microchirurgica o ricostruzione con innesti nervosi. Dal punto della lesione nervosa all'apice del dito il nervo va in contro ad un processo di degenerazione e dal moncone prossimale, ottimamente approssimato al microscopio, può avvenire il processo di crescita delle fibre nervose all'interno del segmento nervoso distale che funziona da "tunnel" e guida per la crescita assonale al ritmo di circa 0,5-1 mm al giorno. I tempi sono quindi precoci per prospettarle l'entità del recupero.

Cordialmente,