Utente 330XXX
Buonasera,mio marito,affetto da epatite c cronica,da circa un mese è in cura con etiltox per alcolismo,una compressa ogni sera.
Da quando assume questo farmaco ha cominciato ad avere un problema di alitosi,a volte agliaceo a volte dolciastro.Ho letto che può essere un effetto collaterale del farmaco
La domanda è se potrebbe essere dovuto anche dal fegato,visto che non ha ancora fatto gli esami di controllo da quando lo assume,che dovrà comunque fare a breve.E' un farmaco pericoloso per un fegato affetto da epatite c?Finora gli esami sono sempre stati perfetti..può aver alterato qualcosa etiltox?
Mi piacerebbe avere un consiglio anche dal dottor Pacino.
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
si tratta di un effetto tipico del disulfiram, fastidioso ma innocuo, se le transaminasi non hanno mostrato aumento dei valori in modo considerevole non c'è alcun problema specifico
[#2] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera Dottore e grazie della risposta.In attesa di eseguire gli esami del sangue mio marito ha voluto provare a dimezzare la pastiglia,da una a mezza per vedere se si attenua il problema dell' alitosi che è diventato veramente pesante;gli crea disagio soprattutto nell' ambito lavorativo.Cosa dice,può attenuare il problema questa soluzione?Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
purtroppo non sempre l'effetto è correlato alla dose, tenga presente che diminuendo il dosaggio del farmaco potrebbe anche vanificarsi l'effetto richiesto dal farmaco con l'assunzione di alcol