Utente 391XXX
Buongiorno egregi dottori, scrivo per chiedere un consulto per mio figlio.
Mio figlio, 20 anni, lo scorso mercoledì durante una partita a calcetto con gli amici ha avuto una sublussazione al ginocchio sx. Trasportato in ospedale in ambulanza con gamba immobilizzata, aveva la rotula completamente fuori dalla sede. Dopo ore di attesa al pronto soccorso dove nessuno ha visionato l'entità del danno, è stato trasportato in radiologia dove hanno appurato che non c'erano rotture. A quel punto ci accorgiamo che la rotula è tornata in sede (a quanto pare spontaneamente). Quando è stato dimesso gli è stato prescritto riposo assoluto e carico su stampelle e l'uso di una ginocchiera, oki due al giorno per tre giorni e ghiaccio e applicazione di pomata. Tre anni fa ha avuto un infortunio simile, ma la rotula non era fuoriuscita, e dopo l'immobilità il tono muscolare del quadricipite non è più stato lo stesso nonostante gli esercizi di potenziamento e la cyclette. Vi chiedo che esami posso richiedere per verificare lo stato del ginocchio? può recuperare il tono muscolare? Sono molto preoccupata, se si trattasse di un cedimento dei legamenti sarebbe necessario un intervento? Attendo con ansia i vostri consigli,anche per capire come muovermi per aiutare mio figlio ed evitare che a 20 anni abbia le ginocchia di un anziano. Grazie mille. Saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Nicola Fredella
24% attività
4% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2010
Dopo un trauma significativo del ginocchio è necessario eseguire una risonanza magnetica al fine di valutare sia la situazione rotulea che i legamenti crociati.
La necessità o meno di un intervento sono evidentemente legati ai risultati della risonanza magnetica stesso oltre che ad un accurato esame clinico
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per la tempestiva risposta.
La aggiornerò sui prossimi sviluppi.
[#3] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottore, torno a scriverle per chiederle un altro consulto. A distanza di quasi 10 gg dall'infortunio occorso a mio figlio, questi lamenta da ieri un dolore al ginocchio. Riferisce di avvertirlo all'interno, come una fitta. Non è un dolore insopportabile ma fastidioso e la cosa mi preoccupa molto. Sta osservando assoluto riposo e carico sulle stampelle. In questi giorni sarà uscito due volte e stando comunque seduto e con le stampelle. Potrebbe essere a causa dell'immobilità che è comparso il dolore? Sono molto preoccupata. Cosa può essere che gli causa dolore?
Lei crede ci siano grossi danni al ginocchio? Attendo sue, grazie.
[#4] dopo  
Dr. Nicola Fredella
24% attività
4% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2010
E' estremamente difficile qunatificare un danno senza visita e senza esami strumentali; ed è inutile preoccuparsi di qualcosa senza sapere cosa è. Le consiglio pertanto di eseguire una risonanza magnetica del ginocchio in modo da evidenziare eventuali lesioni all'interno del ginocchio stesso