Utente 420XXX
Buongiorno gentili dottori, vorrei chiarirmi le idee su alcuni quesiti: ho partorito il mio primo figlio il 30/12/16. Nel mese di febbraio ho eseguito la visita post-partum, ecografia interna e pap test, tutto nella norma..la ginecologa, mi ha prescritto la pillola Azalia da assumere durante l'allattamento. ho sospeso l'assunzione della pillola il 21/05, X cercare un'altra gravidanza.. in data 24/06 il test di ovulazione clearblue ha rilevato il picco, xciò l'ovulazione dovrebbe essere avvenuta il 25. Il 7/07 è comparso il ciclo, X cui, se non erro, la mia fase luteale è di 12 gg, ora la mia prima domanda è: quanto tempo dopo aver smesso questo tipo di pillola, posso cominciare a cercare una gravidanza? E una fase luteale di 12 gg è troppo breve, oppure va bene in caso di concepimento? Una cosa che non ho mai ben capito: ma, la fase luteale inizia il gg dopo l'ovulazione, e termina il gg che precede il ciclo, oppure nel gg di comparsa di quest'ultimo? Vi ringrazio anticipatamente per la risposta, un caro saluto
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La fase luteale , inizia con la formazione del CORPO LUTEO conseguenza di una OVULAZIONE (scoppio del follicolo ) , di conseguenza la durata della fase luteale (se non insorge una gravidanza ) va calcolata dal momento dell'ovulazione al momento della comparsa del flusso mestruale.
Infatti una valutazione corretta della produzione di progesterone si esegue con due prelievi ematici in 22^ e 24 ^ giornata del ciclo sempre partendo dal primo giorno del flusso mestruale.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio dottor Blasi, è stato molto chiaro! Un'altra cosa: dopo la gravidanza la fase luteale cambia o rimane tale? E quanto tempo attendere X una seconda gravidanza dopo aver smesso la pillola? Io assumevo azalia. Grazie infinite!