Utente 343XXX
salve,
sono una donna di 37 anni e sono in crisi. a maggio ho avuto un anticipo del ciclo di 7 giorni e ho pensato che può capitare, ho notato che il flusso è stato più scarso del solito, ma anche questo può capitare, a volte più abbondante, altre meno(anche se per il mio solito era fin troppo scarso). poi nei giorni in cui dovevo avere il ciclo nuovamente ho avuto macchie marroni e rosse, dolore e però si è fermato tutto lì. non ho avuto il ciclo. ho pensato nei giorni seguenti ad un ritardo, poi ho pensato che il ritardo fosse dovuto a Levobren e non l'ho più preso. dopo 16 giorni stavo male, dolori come se dovesse iniziare il ciclo ma nulla, di notte fame e vampate, al 21 giorno sono stata visitata dalla ginecologa, per lei tutto a posto. anche i dosaggi ormonali e pure la prolattina e l'insulina sono normali. ho messo ovuli di progesterone e ho avuto il ciclo dopo due mesi e 4 giorni. il ciclo è durato poco per il mio solito: un giorno di macchie, due giorni di flusso e un altro giorno di macchie.
ora mi sento meglio però mi sveglio la notte, senza vampate o fame.
in questi due mesi sento anche un calo del desiderio.
sono una donna sola ma da sola ugualmente ho notato la differenza.
ho una paura tremenda di essere entrata in pre menopausa anche se da quei dosaggi la ginecologa mi ha detto di no
il fsh 8,6.
Lh 6,78
17 beta estradiolo 44
progesterone 0,33
prolattina 12,49
insulina 8,9

anche la tiroide va bene, ho fatto il controllo del tsh a maggio e andava bene, l'endocrinologo mi fa controllare ogni sei mesi perchè nel 2014 ho avuto una tiroidite risultata dall'ecografia, il tsh era un pò alto, c'è stata la diagnosi di tiroidite subclinica. non sono nè magra nè in sovrappeso, anche se tendo ad ingrassare.
grazie
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
in queste situazioni non avrei esitato a consigliarle di assumere un estroprogestinico (pillola,cerotto o anello ) a scopo TERAPEUTICO non CONTRACCETTIVO .
Importante valutare eventuali fattori di rischio con una accurata anamnesi ed eventuali esami di laboratorio.
Le ricordo che per parlare di menopausa , la donna deve avere assenza di flussi mestruali per 12 mesi CONSECUTIVI e valori alti di FSH e bassi di AMH.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 343XXX

Iscritto dal 2014
la ringrazio per la risposta.
Mi scusi, ma non ho capito quale rischio corro, lei dice " eventuali fattori di rischio". quello della menopausa precoce? o qualche malattia? la ginecologa mi ha fatto un' eco interna e il pap test.
saluti
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
malattie trombofiliche genetiche, iper colesterolemia e ipertrigliceridemia
[#4] dopo  
Utente 343XXX

Iscritto dal 2014
nel senso che se non ho il ciclo regolare rischio quelle cose?
ora dovrei vedere il prossimo se sarà regolare?
la ringrazio per la risposta