Utente 456XXX
Buongiorno sono una signora di 47 anni della provincia di torino sono affetta da gonartrosi in entrambe le ginocchia e da una tac sembrerebbe che ho anche i legamenti crociati anteriori rotti (premetto che a 18 anni sono stata operata di osteotomia bilaterale al c.t.o. di torino) in questi ultimi 3 anni la situazione è peggiorata adesso sono completamente senza cartilagine per cui le ossa si sfregano una contro l'altra provocando dolore. Ho esegutio delle infiltrazioni a entrambe alle ginocchia prima di hialgan con abbastanza beneficio quest'anno mi hanno fatto infiltrazioni con lo jalubrix ma non ho avuto alcun beneficio.Mi hanno già pronosticato un intervento con le protesi perchè unica soluzione ma dovrei aspettare almeno fino ai 50 anni di età .
Io mi chiedevo se nel mio caso non ci fosse nessun'altra terapia anche solo pagliativa per togliere almeno un pò di dolore essendo comunque ancora una persona giovane e attiva anche se ho dovuto rinunciare a parecchie cose. Quelle terapie che rigenerano la cartilagine?
E vero che alcuni cibi possono provocare infiammazione alle ossa? Sono stufa di avere sempre male a volte è sopportabile ma a volte no spero che lei mi possa dare un consiglio e un aiuto . Le porgo i miei saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Versiglia
24% attività
12% attualità
12% socialità
CIRIE' (TO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Buongiorno Signora,
senza un'accurata visita delle sue ginocchia ed un'attenta valutazione degli esami strumentali è difficile darle delle informazioni precise.
In ogni caso, come terapia palliativa e per cercare di togliere il dolore, è possibile eseguire delle infiltrazioni con derivato cortisonico che ha principalmente un effetto anti-infiammatorio. Dopo aver in questo modo tolto il dolore, è consigliabile eseguire nuovamente un ciclo di infiltrazioni con acido ialuronico, allo scopo di lubrificare l'articolazione e prevenire nuove ricadute del dolore.
Inoltre, è possibile effettuare una terapia farmacologica per os con integratori per la cartilagine, sempre allo scopo di lubrificare l'articolazione.

Spero di esserle stato utile.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 456XXX

Iscritto dal 2017
la ringrazio per la sua risposta volevo chiederle visto che io ho fatto circa tre mesi fa un ciclo di infiltrazioni di acido ialuronico 3 per arto non è troppo presto per rifarne un altro ciclo ? Può essermi d'aiuto portare una ginocchiera? grazie ancora.Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Francesco Versiglia
24% attività
12% attualità
12% socialità
CIRIE' (TO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Buongiorno signora.

Non c'è sostanzialmente limite alle infiltrazioni di acido ialuronico che è possibile fare: in un caso come il suo, dopo aver fatto 3 infiltrazioni per ginocchio, potrebbe aver senso fare solo un'infiltrazione per arto "di mantenimento" (esistono a tal scopo precise tipologie di acido ialuronico).

Per quanto concerne la ginocchiera, mi è difficile darle una risposta senza poterla visitare, perchè ne esistono numerose varianti.

Spero di esserle stato utile.

Cordiali saluti.