Utente 456XXX
Salve, prendo la pillola anticoncezionale Lucille da sei mesi, sabato scorso (8 luglio) avrei dovuto terminare il blister. Il problema è sorto venerdi 7, in quanto ho dimenticato di prendere la compressa che solitamente prendo tra le 18:00 e le 21:00, assumendola il giorno dopo verso le 14:30, e qualche ora dopo ho assunto l'ultima pillola del blister. La domenica dovevo cominciare la pausa di 7 giorni, ma a causa di alcuni impegni ho ricominciato col il nuovo blister anche per evitare di essere scoperta questa settimana. Lunedi e martedì ho avuto dei rapporti completi col mio ragazzo, e da domenica ho spotting non proprio leggerissimo, ma non così abbondante da potersi considerare "ciclo".. vorrei sapere se trovandomi in un periodo di eccessivo caldo, un concorso per il quale sto svolgendo molta attività fisica e che mi sta parecchio stressando sia mentalmente che fisicamente sia normale questa abbondanza di spotting. E vorrei sapere se avendo ricominciato il nuovo blister senza aver effettuato la pausa, l'azione contraccettiva della pillola venga meno comunque e ci sia quindi il rischio di gravidanza. Grazie in anticipo per la risposta
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'azione contraccettiva della pillola è mantenuta grazie al comportamento corretto del salto dei giorni di pausa.
Ma lo spotting è presente come risposta alla mancata assunzione di una compressa con sfaldamento dell'endometrio (spotting, pseudo mestruazione), quindi il tutto si normalizzerà .
Salutoni
[#2] dopo  
Utente 456XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio infinitamente per il chiarimento!