Utente 438XXX
Buongiorno, il mio bimbo inizierà l'asilo nido a 11 mesi e sapendo che molto spesso i bimbi si ammalano volevo chiedere se è consigliabile un prodotto omeopatico per stimolare le difese immunitarie per limitare le possibilità di contrarre malattie. Ricorrere ai farmaci lo trovo eccessivo e controproducente. Grazie, cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Gianni Verde
20% attività
4% attualità
0% socialità
QUALIANO (NA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve, sicuramente il Sistema Immunitario di un bimbo di 11 mesi è immaturo. Va da se che anche le difese e la risposta immunitaria ne risente. In quest'ottica ci sono dei buoni rimedi che possono complementare la difesa immunitaria. Non parlo solo di rimedi, ma anche di vitamine e minerali.
Cordialità
Gianni Dr. Verde
[#2] dopo  
Utente 438XXX

Iscritto dal 2017
Grazie per la sua risposta! Quindi cosa mi consiglia?
[#3] dopo  
Dr. Gianni Verde
20% attività
4% attualità
0% socialità
QUALIANO (NA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2016
Pediavit 400 gocce ad esempio
10 gocce al giorno
[#4] dopo  
Dr. Francesco Candeloro
24% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Dal punto di vista omeopatico, il risultato migliore lo si ottiene sempre attraverso una cura cosiddetta di terreno o costituzionale, che si basa, per la sua prescrizione, sulla valutazione non solo di aspetti parziali del bambino ma anche di caratteristiche temperamentali e reattive che, a questa età, sono già emergenti, e differenziano il suo bambino da altri della sua stessa età. In questa maniera si realizza una cura che, nello specifico, aiuta lo sviluppo e l'efficienza del sistema immunitario, come conseguenza di un miglioramento generale della funzionalità di tutto l'organismo, che sarà in grado così di sfruttare al meglio tutto ciò che assimila, sia attraverso l'alimentazione, sia in seguito all'interscambio con altri bambini e con adulti che non siano i familiari più stretti. Una cura di questo tipo, infine, in presenza di qualsivoglia malattia, tipica di questa età, rende l'organismo certamente più pronto nella risposta a eventuali terapie acute, e quindi accorcia i tempi di malattia e di convalescenza.