cisti  
 
Utente 456XXX
Buongiorno,
chiedo un vostro consulto per un problema alla mano destra che mi crea fortissimi dolori tanto da non riuscire neppure a dormire la notte.
Dopo aver fatto diverse verifiche per escludere artrosi, tunnel carpale, etc.., l'ecografia ha riscontrato che in "prossimità dell'articolazione metacarpo-carpale del III dito, al di sotto dei tendini flessori, è presente formazione ovalare anecogena a margini netti e regolari priva di segnali vascolari al colorDopller delle dimensioni massime di circa 9 mm compatibile con formazione a contenuto fluido (cisti)".

Pertanto, vorrei capire cosa fare per alleviare il forte dolore che non passa neppure con gli antidolorifici e soprattutto a chi rivolgermi per risolvere il problema. Quindi,:
Esiste qualche farmaco che può alleviare il dolore?
A quale tipologia di specialisti rivolgermi?
E' necessario un intervento chirurgico e può andar via con terapie diverse?

Grazie in anticipo la la risposta.
Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Federico Tamborini
36% attività
20% attualità
16% socialità
VARESE (VA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

prima di procedere ad un intervento chirurgico le consiglio di sottoporsi ad una visita clinica da un Chirurgo della Mano. Le cisti artrogene tra metacarpo e capitato sono rare e difficilmente determinano una sintomatologia algica come da lei descritta. Se la visita clinica non dovesse essere dirimente sarebbe opportuno approfondire con un esame di secondo livello (RMN).
Può trovare un elenco dei Chirurghi della mano sul sito della Società Italian di Chirurgia della Mano (SICM). http://www.sicm.it/it/chirurghi-e-professionisti/i-soci/mappa-soci-sicm.html

Cordialmente,