Utente 322XXX
Buonasera dottori, 4 giorni fa, dopo essere stata in bicicletta, ho visto una zanzara sulla gamba e l'ho schiacciata! Mi sono resa conto di avere un gonfiore lungo circa 4/5 cm, proprio sopra lo stinco. Prudeva un pochino e subito si intravedeva il livido sottopelle, la pelle bruciava un pochino come quando è irritata e se stendevo la gamba sentivo bruciore. Ho imputato il tutto all'insetto, il giorno dopo, vedendo il grosso livido, ho pensato ad una botta. Oggi mi è successo di nuovo, sul ginocchio della stessa gamba, sempre dopo aver pedalato. Mi sono sentita un piccolo ponfo pruriginoso di circa 1cm, sgonfiatosi dopo 1/2 minuti, che ha lasciato un livido della stessa dimensione del ponfo.
Non credo siano insetti, anche perchè li ho in altre parti del corpo e sono normali punture... Ho pensato a qualcosa di circolatorio a questo punto!!! Sono molto preoccupata...
Mi sono recata dalla guardia media ed ha attribuito il tutto ad un insetto magari diverso dalla zanzara e ad una fragilità capillare. Domani sera andrò dal mio curante sicuramente, ma gradirei un vostro parere...
l'ultimo emocromo risale a circa 2 mesi fa ed era tutto nella norma
[#1] dopo  
387816

Cancellato nel 2017
Concordo con il medico del PS ove Lei si e' recata.Evidentemente queste punture di insetto procurando una reazione infiammatoria locale liberano delle sostanze che agicono anche sull'apparato circolatorio procurando stravaso ematico.Se persiste la componente emorragica vascolare si faccia vedere da un buon angiologo che le prescrivera' la cura piu' adeguata.Utili creme repellenti antizanzare o altri insetti che possono pungerla.