Utente 455XXX
http://www.medicitalia.it/consulti/cardiologia/458724-battito-irregolare.html
Salve,da 2 settimane sopratutto dopo aver mangiato di pecepire tramite polso un battito non uniforme,e visto che ho fatto 1-2 mesi fa una visita completa cardiologica risultante bradicardie,non so se chiamare la guardia medica,vi ho allegato un link perchè percepisco le stesse identiche cose dell'utente,battiti nettamente irregolari della durata di circa 1-2 min,tuttavia gli ecg e holter erano negativi.ora ho paura.cosa dovrei fare?ho letto che i battiti irregolari(per iiregolari intendo impossibile capire quando capiterà il prossimo)possano essere Flutter o Fibrillazioni atriali.Il problema è che i medici devono registrarli,e registrarli è difficilissimo poichè non saprei come predirli.Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
intanto per quanto possa riconoscersi nel paziente di cui ha postato il link del consulto, lei non è quel paziente e quindi va valutata la sua situazione.
Cominci a fare un ecocardiogramma color doppler se non l'ha mai eseguito.
I battiti irregolari che descrive lei possono essere Flutter o F.A. di breve durata, run di TPSV, delle banali e innocue extrasistoli: se gli holter (quindi più di uno) sono risultati negativi è un motivo per tranquillizzarsi non per cadere nel panico.
Nel suo caso sarebbe utile che lei prospettasse al suo cardiologo l'impianto di un Reveal (o loop recorder) che le registrerà gli eventi aritmici per molto tempo senza che lei debba prevederli.
Potrà così avere la registrazione di qualunque aritmia ventricolare e sopraventricolare in un lungo periodo.
L'impianto del device lo fa il cardiologo interventista, sottocute, non comporta rischi e dura pochi minuti.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 455XXX

Iscritto dal 2017
la ringrazio,perchè informandomi di fibrillazione o flutter,lo si pagagona spesso a morte improvvisa,embolia,ictus e qualunque altra cosa che farebbe svenire un ipocondriaco...eco doppler fatto,solo lieve prolasso mitrale che il cardiologo ha espresso come banalità,tuttavia ancora non ho avuto modo di parlar con lui di questo argomento.
Tuttavia questi battiti irregolari li ho percepiti 3 volte,la prima volta 2 settimane fa,1-2 volte(1min circa)la settimana scorsa,e circa 5-6 volte(della durata di 1-2 min circa ognuno sabato sera scorsa)...
Lei dice che dovrei iniziare a preoccuparmi se iniziano a diventare più frequenti e durature e che al momento dovrei ignorarle?cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
A me pare che lei abbia delle banali e sporadiche extrasistoli che non si negano ai cuori più sani e che con la morte impovvisa aritmica c'entrano nulla.
Il prolasso mitralico è diverso dall'atteggiamento prolassante in AS dei lembi mitralici, spesso con jet insignificante o assente e lo si può vedere solo ad esame in corso.
In ogni caso già la refertazione apporterebbe qualche elemento in più.
Se con l'Holter ECG/24 h (si può eventualmente prolungare fino a 72 ore) ed effettuato a 6 o a 12 derivazioni, non emerga nulla, il che mi pare un pò improbabile, bisogna ricorrere ai sistemi di monitoraggio di lungo periodo: come quello descritto precedentemente.
Del cuore non si ignorano mai i segnali che ci manda: li si interpreta tuttavia senza isterismi.
Comunque lei mi dice che ha un cardiologo: è di lui che si deve fidare non di un consulto telematico.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.