Utente 456XXX
Gentilissimi Dottori,
Abbiamo ricevuto il referto di una biopsia su vetrini per la mia mamma: 64 anni.
Di cosa si tratta precisamente? Ho cercato di capire, ma ho tanta confusione ora. Quanto è grave? Prima che uno specialista ci riceva, PER FAVORE qualcuno può aiutarmi? Questa la Diagnosi:
1. Quanto osservato depone per un linfoma di derivazione da linfociti B, centrofollicolare, a crescita follicolare con le caratteristiche del Linfoma Tipo Duodenale.
2. Infiltrato linfocitario in parte follicolare della lamina propria, quantitativamente meno rappresentato rispetto al campione (.1).
3. Infiltrato linfocitario in parte follicolare della lamina propria, quantitativamente meno rappresentato rispetto al campione(.1).
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Iacobelli
20% attività
20% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2016
Salve,
Il linfoma follicolare è il più comune tra i Linfomi Non Hodgkin, è un linfoma di derivazione B cellulare (deriva cioè dai linfociti B) principalmente è una patologica che coinvolge i linfonodi ma può insorgere anche in altre sedi (tratto gastroenterico, cute, mammella, testicolo...) tra queste sedei il tratto gastroenterico è il più comune.
Dal referto si evince che su Biopsia del tratto gastrointestinale, più specificatamente il duodeno, è stata posta diagnosi di Linfoma Non Hodgkin, B cellulare, tipo Follicolare.
La prognosi dipende da alcuni parametri che concorrono a formare l'indice prognostico FLIPI.
Parli con uno specialista, per capire se è un secondarismo (quindi proveniente da una malattia già presente in alcuni linfonodi) o è un primitivo del duodeno.
Generalmente è considerato un Linfoma Indolente e talvolta l'approccio consigliato è il follow-up.

Saluti,
[#2] dopo  
Utente 456XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille. Stiamo effettuando pet e bom...speriamo bene. Grazie ancora..