Utente 427XXX
Salve dottori, proprio grazie a voi che qualche mese fa mi avete fatto conoscere la Surgery First, sono andato da uno dei pochissimi Maxillo Facciali che la fanno in Italia e ci siamo preparati per l'intervento (terza classe, bimascellare) che farò a fine Settembre.
I dottori hanno detto che è un caso complicato ma fattibile.

Solo che quando ho chiesto i rischi mi sono sembrati molto sbrigativi, come se non volessero spaventarmi per non farmi rifiutare l'operazione (eh, mi hanno chiesto 15.000 euro per l'ortodonzia, ovvio che non vogliono lasciarmi scappare)...
Che poi l'operazione la farò a prescindere dai rischi, ma vabbé...
Perciò ho deciso di chiedere a voi che potete darmi una risposta sincera...

Considerando che:
- Ho 20 anni
- Non ho problemi al cuore ma assumo psicofarmaci per l'ansia (SSRI), che comunque influiscono anche sul sistema circolatorio.
- Ho il colesterolo un po' alto (219)
- Non ho altri problemi di salute, a parte sporadici attacchi di panico.

Quali rischi ci sono? E non mi riferisco solo ai rischi dell'operazione in sé ma anche e SOPRATTUTTO a quelli dell'anestesia, che mi spaventa ancora di più.
E soprattutto, c'è il rischio di morte? E con quale frequenza?
Vorrei l'opinione più sincera possibile, grazie mille!

PS: Ah, prima di farmi l'operazione, devo togliermi i denti del giudizio, che a quanto ho capito non sono neanche usciti. È un'intervento "pesante"?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Mi ricordo del suo caso:
I rischi sono quelli legati a ogni intervento chirurgico,sia anestesiologici che operatori.
Anche un'estrazione dentaria in teoria pone rischi! Prima di qualunque intervento sarà l'anestesista a fare una serie di valutazioni clinico-laboratoristiche (cardiovascolari,neurologiche,endocrinologiche,neurologiche e quant'altro ) per escludere patologie che controindicano non solo l'intervento in questione,ma qualunque tipo di chirurgia.
Se non ha fattori di rischio non ci saranno problemi.Verosimilmente i farmaci che assume andranno sospesi.Affronti con tranquillità l'intervento. Chieda comunque al Collega tutte le informazioni necessarie.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Innanzitutto vi ringrazio tantissimo perché è SOLO merito vostro se sono arrivato a questo punto, altrimenti non me la sarei fatta mai quest'operazione, spero vi faccia piacere sapere che mi avete cambiato la vita!

Quindi in generale mi dite che non dovrei preoccuparmi? Cioè, nelle operazioni che avete fatto voi è sempre andato tutto liscio o comunque ci sono rischi concreti di complicazioni?
Comunque ok, chiederò al dottore di fare questi esami preventivi (probabilmente sono già programmati, ma per sicurezza glielo chiedo lo stesso), grazie ancora e buona serata!