Utente 140XXX
Carissimi dottori, con la presente vi chiedo gentilmente un consulto su un piccolo ma doloroso fastidio che mi succede avvolte in tempi radi tra loro, 1/2 episodi mese.
Premetto che sono un ragazzo che ha problemi di postura, protusioni cervicali ernia del disco l5-s1 e di origine un po ansiosa ipocondriaca.
Come accennato nel titolo, avvolte mi succede che, effettuando dei movimenti con il braccio sx( braccio non dominante), per esempio scrivere alla tastiera di un pc, oppure scrivere un messagio con il cellulare, estendendo la mano o il pollice o l'indice, mi prende come un fortissimo "crampo" alle dita descritta che si piegano fortemente verso il palmo della mano con dolore all'avambraccio , diciamo circa 7/10 cm al di sotto del polso.
In questo breve ma doloroso episodio, per far tornare "normali" le dita, devo distenderle con l'altra mano.
nell'ultimo anno oltre alla mia professione di impiegato dove uso costantemente tastiera e mouse e smartphone e tablet 10 ore al giorno, sto effettuando duri lavori di ristrutturazione di casa con lavori edilizi molto pesanti.
A questo punto, leggendo su internet attraverso i miei sintomi ho solo raccolto notizie confuse, come tunnel carpale, varie sindromi, dito a scatto.
Essendo un ansioso e ipocondriaco, mi sono un po spaventato in quanto potrebbero anche essere problemi neurologici è probabile?.
Mi consigliate una visita medica neurologica o da un chirurgo della mano?
Grazie anticipatamente per la risposta e per il servizio che offrite.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Federico Tamborini
36% attività
20% attualità
16% socialità
VARESE (VA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dalla sua breve descrizione propenderei più per una distonia focale piuttosto che per una tenovaginalite dei flessori o compressione del nervo mediano (ramo interosseo anteriore). Le consiglio di effettuare una visita da un chirurgo della mano che dalla visita clinica potrà indirizzarla per una serie di accertamenti diagnostici strumentali e per il corretto trattamento.

Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille della risposta Dott. Tamborini.
Spero che questa distonia , ammesso e concesso che sia questa non sia una cosa grave.
Le distonia neurovegetative potrebbero essere?
Essendo ipocondriaco, ho paure di scelosi, tumori ect ect.
Ieri sera tenendo il cellulare in mano, e allargando il pollice ho sentito quasi l'inizio di questi sintomi, ma non forzando non è più successo nulla.
Grazie della risposta.
[#3] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Inoltre caro Dr., queste mie anomalie alla mano sx sono ed esclusivamente all'indice e pollice.
Altre informazioni, per esempio sento che avvolte mi formicola la mano quando effettuo una partita a tennis lanciando spesso la pallina durante il servizio.
Leggendo un po su internet in merito a questa distonia focale, leggo che cmq questi crampi o spasmi non creano dolore, a me ho dolore come se fosse un vero crampo muscolare e come ripeto devo con l'altra mano devo distendere pollice e indici rattrappiti e sento un dolore nell'avambraccio.
Potrebbero essere queste mie discopatie cervicale a creare tutto cio?

Le allego il referto della mi rm e rx cervicale effettuata 2 anni fa:

RX RACHIDE LOMBOSACRALE 2P RX RACHIDE CERVICALE 2P

Non lesioni ossee focali o di natura traumatica, spazi articolari di ampiezza normale.
Rettilineizzazione del rachide cervicale spazi intersomatici conservati.

ISONANZA MAGNETICA RACHIDE LOMBOSACRALE

Il canale rachideo mostra regolari ampiezza e morfologia.
Protusione discale mediana a livello del disco intersomatico L4-L5.
Ernia discale in sede paramediana sinistra a livello di L5-S1, con effetto compressivo sl versante ventrale del sacco durale.
Indenni i restanti spazi inteersomatici esaminati.
Moderata ipertrofia degenerativa dei processi articolari interapofisari.
Normali per morfologia e struttura i corpi vertebrali.
Normali gli spazi liquorali e le strutture della cauda.


RISONANZA MAGNETICA RACHIDE CERVICALE


Il canale rachideo mostra regolai ampiezza e morfologia.
Presenza di inversione della fisiologica lordosi con accenni osteofitosici marginali posteriori del tratto compreso tra C4-C7.
Ispessimento del legamento longitudinale posteriore di tipo reattivo.
Minime protusioni discali in queste sedi,senza che siano evidenti immagini da riferire alla presenza di tessuto discale erniato.
Moderato ipertrofia degenerativa delle masse articolari laterali.
Normali per morfologia e struttura i corpi vertebrali.
Normali gli spazi liquorali.

Inoltre, facendo dei movimenti del collo avvolte bruschi, sento delle scosse alla mano sinistra e avvolte vedo proprio che si muove con piccolo spasmi muscolari.
Grazie mille se mi risponderà.