Utente 648XXX
Buongiorno ,
chiedo parere per mia moglie che ha 52 anni altezza 1.65 peso 60 kg ,
ha da tempo la caviglia sinistra gonfia e saltuariamente le provoca dolore intenso al punto anche da non poter camminare , credevo fosse in occasione di stati influenzali che infiammano le articolazioni , ma poi ho notato gli viene anche quando non ha nessun sintomo esterno , ultimanmente verso la fine di giugno si è ripresentato il problema , al pronto soccorso gli hanno diagnosticato SUCCULENZA PERIMALLEOLARE SX , NON SEGNI DI FLOGOSI NON TVP PAZIENTE APIRETICA , gli esami seguenti sono stati ECOCOLORDOPPLER VENOSO ATI INFERIORI del 16 giugno 2017 motivo d'esame edema e limitazione funzionale arto inf. sx , sospetta lebite , Descrizione : assi venosi profondi ( tibio popliteo gemellari e femorali ) e superficiali ( grande e piccola safena ) bilateralmente pervi , a contenuto anecogeno , comprimibili , con flusso modulato e con conservate risposte alle manovre di attivazione ; bilateralmente si rileva reflusso nella v. piccola safena ; non si rilevano reflussi nei distretti profondi , all'ostio safeno femorale o nell'asse della v. grande safena bilateralmente .
Assi arteriosi a flusso diretto .
Conclusioni : non segni di trombosi venosa in atto ; insufficienza venosa cronica superficiale bilaterale per incontinenza della v. piccola safena ; assi arteriosi a flusso diretto .

il secondo esame è una RX articolazione tibio-tarsica e terzo medio-distale gtamba di sn :
conservati i rapporti articolari della TPA
non rilevabili lesioni ossee a focolaio .
Estesa calcificazione lineare a livello della presunta fascia plantare .
Calcificazioni laminari del preunto tendine calcaneare in sede distale . del 9 giugno 2017

il medico di famiflia le ha prscritto LIPODRENAL 30 CP e PERVENE 30 OVALINE , ho notato che il Lipodrenal secondo il foglietto illustrativo è per la cellulite che io ritengo non avere , lo dovrei prendere prima per una settimana e poi iniziare il Pervene ,vorrei sapere se è meglio che mi presento ad un angiologo personalmente oppure sono sufficienti le medicine che ho , anche se posso camminare al sole per andare al mare quando il dlore scompare e se corro rischi particolari , in pratics che tipo di vita e di diete devo rispettare grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
le consiglierei preventivamente di evitare di richiedere consulti per altri utenti con il suo account.
Le caratteristiche dei sintomi che riferisce (dolore intenso da non poter camminare - limitazione funzionale) non sembrerebbero con certezza correlabili con il quadro ecogarfico, almento per quanto da noi valutabile a distanza.
La valutazione di un ortopedico, al di là dell'esito dell'rx, potrebbe essere utile.