Utente 921XXX
buona sera, innanzitutto grazie dell'attenzione,
ho 30 anni e da molto tempo (anni) soffro di tonsille perennemente ingrossate, ed ho sempre la sensazione di dover ingoiare qualcosa che si ferma in gola, con fastidio ma senza dolore.
Circa 2-3 volte l'anno le tonsille si infiammano cospargendosi di macchiette bianche e portano con sè una forte otite che il mio medico mi fa curare con amoxicillina ed antinfiammatori, con buon esito, anche se temporaneo.
Premetto che ho soffro di bulimia (che sto affrontando con la psicoterapia) e che il frequente vomito spesso mi irrita la gola e mi dà bruciore.
Nell'ultimo mese mi hanno detto che ho iniziato a russare moltissimo di notte, russo a bocca chiusa e "di gola".
Ho fatto una visita in ospedale, è stata riscontrata tonsillite, Malattia del reflusso gastroesofageo e infiammazione delle mucose del naso. Ho fatto 20gg di aerosol con cortisone ma senza ottenere risultati. Mi hanno dunque consigliato di asportare le tonsille.

E' la cosa giusta? Avendo ancora attacchi di vomito se non si irritano le tonsille si potrebbe irritare qualcos'altro? Risolverebbe il russare notturno? Migliorerebbe l'attacco delle otiti?
Cosa mi consigliate?
Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, Lei respira a bocca aperta o chiusa? Il russamento è spesso presentato da persone sovrappeso dopo una cena abbondante per ipertrofia delle tonsille, per caduta all'indietro della lingua e della mandibola (quando si dorme "a pancia in su"). Non è possbile dire a distanza se vanno asportate le tonsille, poi è una valutazione otorino. Nel caso sia dovuto a caduta della mandibola la cosa che consiglierei sarebbe un bite PARTICOLARE che blocchi i denti di sopra e quelli di sotto durante il sonno. Approfondisca questa patologia il russamento può dare altri fastidi, oltre al non riposare bene, alzarsi stanchi, ecc.
Saluti
Daniele Tonlorenzi
[#2] dopo  
Utente 921XXX

Iscritto dal 2008
Innanzitutto la ringrazio per la disponibilità.
Respiro a bocca chiusa e negli ultimi due mesi mi dicono che russo anche quando dormo girata su un fianco...
[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Ci sono particolari tipi di bite usati nel russamento. E' consigliabile cercare una terapia di questo tipo per evitare che il russamento incida sulla Sua salute.
aluti
Daniele Tonlorenzi
[#4] dopo  
Utente 921XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio molto per il consiglio.
Chiederò presso lo studio dentistico.
Saluti e buona serata