Utente 456XXX
Buongiorno, volevo richiedere un vostro parere per le analisi del sangue fatti ieri. Dal laboratorio sono già segnalati i valori "non conformi" diciamo ma vorrei gentilmente sapere se devo preoccuparmi
Globuli bianchi 6,73 (4.40-11)
Globuli Rossi 4.92(4.10-5,10)
Emoglobina 9.9 (12.315.5) ***
ematocrito 34,4 (36-46)
MCV 69,9 (80-96)
MCH 20,1 (27-32)
MCHC 28,88 (32-36)
PIASTRINE 234 (150-400)

NEUTROFILI 53%
LINFOCITI 41,9%
MONOCITI 3,8%
EOSINOFILI 0%
BASOFILI 1%
NEUTROFILI 3,59 (2-7,5) 10^3/UL
LINFOCITI 2,82 (1,30-4,80) 10^3/UL
MONOCITI 0,26 (0,20 - 0,80) 10^3/UL
EOSINOFILI 0,00 (>0,25 )
BASOFILI 0,7 (>0,25 )

1) ERITROBLASTI 0,0
COMMENTO : RARI LINFOCITI ATTIVATI


cALCIO 8.8 (8,9-10)

colesterolo HDL 39 (>40)
COLESTEROLO LDL 71 (20)

TSH REFLEX TEST 1,42 (0,40-4)

In attesa di una vostra cortese risposta porgo
Distinti Saluti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
Dal suo emocromo emerge una importante anemia microcitica.
Se non è affetta da Thalassemia minor, è verosimile che sia legata ad una carenza di ferro il cui pattern va verificato (Sideremia, Ferritina, Transferrina/TIBC) specialmente se è presente una causa di ciclica perdita ematica come una menorragia o delle metrorragie, oppure se lei pratichi una dieta vegetariana o vegana.
In assenza di queste e in presenza di ferro basso è necessario ricercare d'onde avvenga lo stillicidio cronico.
Ai linfociti attivati rilevati dal contaglobuli non darei nessuna importanza.
Altro dai suoi esami non emerge.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 456XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio per la risposta così celere. Non sono vegana ne vegetariana, ho mestruazioni irregolare anche se a volte abbondanti. Il mio medico curante ha richiesto questi esami come anche un'ecografia alla tiroide perché sento un forte fastidio nel deglutire (anche i liquidi) ... può dipendere forse anche da questo?

Grazie ancora per l'attenzione
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
Se non ho i valori del pattern del ferro, cara Signora, parliamo di aria fritta.
La tiroide se è dolente non necessita di esami ematochimici: si palpa e si verifica che la palpazione provoca dolore.
Sempre che ci si ricordi dove è collocata.
Il suo dolore potrebbe dipendere da una mucosite da carenza di ferro o da una esofagite da reflusso, magari associata ad un'ernia iatale da scivolamento, che determinano stillicidio emorragico.
Ma con le ipotesi non si conclude nulla.
Perciò vada dal medico e gli chieda di farle fare il pattern del ferro, perlatro indicato, e un sangue occulto fecale su tre campioni.
Potremo così avere già una quadro più delineato.
Altro che tiroide che fa male alla deglutizione...
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 456XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno,
mi scuso se mi faccio risentire dopo un po' di tempo.
Ho fatto qualche altro accertamento
3 campioni sangue occulto nelle Feci
< 50 valore riferimento <100
S-Aptoglobina - 0.80 (0.30-2.00)ù
P-LDH - 274 (150-450)
EMOGLOBINE PATOLOGICHE - Assenti
Vitamina B12 - 298 (180-914)
Acido Folico - 4,8 (> 2.3)

Per quanto riguada il dolore e la difficoltà di deglutizione ho fatto Laringoscopia e questo è quello che emerge.

Alla FESS: Deglutizione funzionale per liquidi e semiliquidi
Alla FLS: deviazione setto nasale, rinofaringe libero, ipertrofia tonsillare marcata (le palatine le hanno tolte all'età di 10 anni), edema interaritenoidea, iperemia aritenoidea.

Mi hanno consigliato
-Tc collo con mdc (già effettuata e sto aspettando l'esito che avrò 11/08)
-Biopsia Base Lingua (sto aspettando la chiamata)
Lucen 1 cp x 2 mesi
Deltacortene 25 mg x 8 giorni

Ora sono parecchio preoccupata su quello che devo aspettarmi e chiedo anche se per il Cortisone non sia meglio aspettare l'esito della Biopsia.
Inoltre chiedo consigli su quali specialisti dirottarmi.

Ringrazio anticipatamente chi vorrà darmi un consulto.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
mi scusi ma questa TC del collo, con inutile irradiazione tiroidea, che poteva essere sostituita egregiamente da una RM prima e dopo mdc per quale ipotesi diagnostica è stata effettuata?
Inoltre con il termine di Ipertrofia tonsillare ci si riferisce ai monconi delle tonsille palatine, o alle altre tonsille, cioè aggrgati di tessuto linfatico, che fanno parte dell'anello del Waldeyer?
Idem per la biopsia della lingua: quali sono le caratteristiche cliniche che ne hanno consigliato la esecuzione?
Immagino che sia stato lasciato qualcosa di scritto e firmato....
Mi faccia sapere se vorrà.
Molti ORL sono grandi fautori di terapie steroidee....inutili.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 456XXX

Iscritto dal 2017
Purtroppo è proprio questo che mi hanno rilasciato e firmato...
Ipertrofia Tonsillare Marcata come aggregato di tessuto Linfatico non dei monconi delle palatine.

Non mi ha assolutamente cosa "stia cercando"...
Così come nella richiesta di Biopsia.
Dice che vista la giovane età bisogna approfondire ogni aspetto.
Nell'immagine rilasciata dopo la laringoscopia c'è un rigonfiamento irregoloare come fossero tante palline con molti "capillari" evidenti.
Mi scuso per questa descrizione, so che non vedendo non può dirmi nulla però sono piuttosto preoccupata.
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Mah!
Io le consiglierei un secondo parere.
Magari da un un ORL più professionale che sa che è sempre bene evitare una TC inutie al collo, dato che siste la RM.
Per il resto non vedendo le immagini non posso esprimermi.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 456XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille per le risposte sempre celeri Dott. Caldarola.
Sicuramente mi rivolgerò ad un altro ORL
Ho avuto risposte della Tac.

Referto:
L'esame evidenzia diffusa maggior rappresentazione dell'anello linfatico del Waldeyer, in particolare a livello del basilingua, con omogeneo contrast enhancement dopo somministrazione di mdc.
Nei limiti le restanti strutture faringo laringee.
Presenza di alcuni elementi linfonodali laterocervicali, i maggiori di 11X6 mm.

Secondo lei che altre indagini dovrei fare?
Sto aspettando la risposta della biopsia.

Grazie ancora per la pazienza.
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
La TC evidenzia quello che si vedeva con gli occhi.
La "captazione" del mezzo di contrasto è omogenea.
Francamente non leggo annotazioni allarmanti.
Aspettiamo la biopsia e poi ne riparlereno, se vorrà.
Saluti cari,
Dott. Caldarola.