Utente 424XXX
Buongiorno, da qualche anno è appurato che ho la fibromialgia con la quale convivo serenamente cercando di attutire i disagi che mi crea. Per un paio di anni ho preso tutte le sere flexiban e non nego che i risultati ovviamente ci sono stati. Ho voluto però vedere se potevo tenere sotto controllo la cosa in modo più naturale. Dopo una visita reumatologia da una dottoressa che sostiene terapie omeopatiche ho fatto per del tempo dei granuli di magnesio phosporico e pulsatilla....me li alternava anche se un certo effetto lo avvertivo solo quando utilizzavo il magnesio. Avevo come la sensazione che mi tenesse sotto controllo anche se in modo blando la smania generale dolorante che generalmente ho non prendendo nulla. Sono però consapevole di quanto la mia testa influisca sui miei dolori, sono sempre stata una persona che somatizza tutto avendo sempre il sorriso sulle labbra ma massacrando il mio corpo con reazioni inaspettate. Vedendo che questa terapia mi sembrava non aiutarmi oltre ho passato una visita da un iridiologo che mi ha trovata molto molto stanca psicologicamente. Non ho mai sofferto di una vera e propria depressione ma sicuramente difficoltà emotive si facendomi sempre carico dei problemi di tutti....da un mese sto facendo questa terapia però senza voler essere scettica non mi sembra porti a particolari risultati.......so che ci vuole tempo e sto andando avanti ma il problema è che da circa dieci giorni ho dei forti spasmi muscolari che mi hanno portata a non riuscire a respirare o muovermi dal l'intensità del dolore. I muscoli della parte alta della schiena sono sassi ed il dolore è costante e sfibrante. Essendo ignorante in materia di cure naturali non voglio prendere iniziative personali ma non riesco a contattare il medico. Conoscenti mi hanno consigliato di prendere gocce di Biocalm ma non so se fanno al caso mio o se possono interagire negativamente con la terapia che sto seguendo.....
Spero che in questa lunga spiegazione possa avervi fornito i dati per un consiglio su come gestire la cosa. In attesa di una vostra risposta vi porgo i miei cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
l'approccio non convenzionale alla fibromialgia è complesso e deve essere gestito da medico competente in queste discipline.
Il suggerimento dei conoscenti di assumere Biocalm ha un suo razionale, si tratta di un fitoterapico ad azione sedativa e può avere un effetto positivo sullo spasmo e i dolori della fibromialgia; non ha particolari controindicazioni ed un tentativo può farlo.

Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per avermi risposto. Piano piano imparerò a convivere serenamente con questa compagnia....grazie