Utente 355XXX
Gentilissimi,
Sono un giovane di 28 anni normopeso.
soffro con il mio ginocchio ormai da 3 anni. Nel 2014 ho avuto a seguito di trauma in attività sportiva (calcio) una lesione del LCA. Col mio ortopedico avevamo allora deciso di non operare.
L'8 giugno 2017 ho avuto un'ulteriore distorsione durante la corsa e l'ortopedico mi ha suggerito carico parziale con bastoni canadesi e riposo per due settimane in attesa di una ulteriore RMN e successiva valutazione.
Ecco di seguito il referto della RM al ginocchio DX eseguita il 15/07/2017.

"Si documenta lesione del corno posteriore del menisco mediale con ribaltamento di frammento meniscale.
Segni di meniscosi a carico del menisco esterno.
Continui e con regolare morfologia i legamenti crociato posteriore e collaterali mediale e laterale.
Il crociato anteriore appare disomogeneo e ispessito, discontinuo, in esito a lesione dello stesso. Rotula in asse. Presenza di discreto versamento articolare"

Al momento riesco a camminare anche se avverto ancora un certo dolore nella parte bassa del ginocchio al LCA e sto facendo ginnastica isometrica di rinforzo del quadricipite.
Io non sono uno sportivo di professione ma vorrei poter tornare a fare una partita a tennis, calcio a 5 o beach volley senza aver l'ansia di farmi di nuovo male.
Vi chiedo quindi un consulto, dato il quadro clinico, in attesa di incontrare il mio ortopedico:
vi sembra necessario operare in artroscopia?
Se operano per sistemare i menischi verrà ricostruito/sostituito anche il LCA che non è rotto ma danneggiato?
quali sono i tempi di recupero per tornare a camminare e guidare dopo un eventuale intervento?
quali sono i tempi di recupero per tornare a fare corsa leggera? e per lo Sport?

Grazie Mille.
Cordialmente,

Luca

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Nicola Fredella
24% attività
4% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2010
Sicuramente la lesione meniscale impone un'intervento chirurgico artroscopico; il recente episodio distorsivo su una pregressa distorsione è probabilmente legato alla pregressa lesione dell'LCA pertanto probabilmente le conviene procedere ontestualmente alla ricostruzione del LCA. Per i dettagli sui tempi di recupero li deve chiedere al chirurgo che la opera essendo anche legati alla tecnica operatoria utilizzata.