Utente 392XXX
Buongiorno,
chiedo cortesemente il vostro aiuto: dovrei sottopormi a colonscopia e il Gastroenterologo mi ha consigliato il Moviprep per la pulizia dell'intestino. Leggendo le indicazioni del farmaco, ho visto che contiene 4,7 grammi di acido ascorbico per busta e, dovendo assumere due litri di soluzione, introdurrei quindi quasi 10 gr di vitamina C in una giornata. Ho letto che, da studi effettuati, la vitamina C in dosi elevate porta alla formazione di calcoli renali. Io ne ho già 4 in un rene e non vorrei trovarmene degli altri in conseguenza a questa massiccia dose di acido ascorbico contenuta nella preparazione per la colonscopia! Vi chiedo se sia questa una preoccupazione lecita, anche perchè dalle testimonianze lette sul vostro sito, mi sembra di capire che il Moviprep possa portare facilmente alla disidratazione. Sarebbe meglio l'AGPEG PLUS che prevede sempre i due litri di soluzione e quindi più affrontabile rispetto ai 4 litri di un SELG ESSE 1000?
Grazie molte se potrete rispondermi.
Cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Michele Di  Dio
24% attività
4% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Per un'assunzione saltuaria non si corrono rischi per la calcolosi. Attenzione però alla disidratazione
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore per la sua cortese risposta.
Io ho sempre sodio e potassio bassi:3,60 di K, magari perchè ho preso una bustina di Polase al giorno nella settimana precedente il prelievo, altrimenti sarebbe ancora più basso, ed anche il sodio è di poco sopra il limite minimo.
Io sono molto spaventata per la disidratazione, temo di potermi sentire male durante la preparazione o, peggio ancora, nel percorso casa ospedale il giorno dell'esame (più di un'ora di strada); per quello chiedevo se ci fosse un preparato che salvaguarda gli elettroliti più del Moviprep che comunque, al di là della calcolosi, sicuramente mi massacrerebbe lo stomaco per tutto l'acido ascorbico che contiene.
Grazie infinite se potrà ulteriormente rispondermi.
[#3] dopo  
Dr. Michele Di  Dio
24% attività
4% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
I prodotti utilizzati per la preparazione agli esami endoscopici sono praticamente equivalenti. Per la tendenza alla ipokaliemia penso sia sufficiente un po di frutta in più a meno che non abbia una enteropatia che la endoscopia dovrebbe rilevare