cisti  
 
Utente 455XXX
Buongiorno,
vi chiedo un consulto per mia sorella, 23 anni.
circa 4 mesi fa durante una normale visita ginecologica hanno visto, sul collo dell'utero una formazione cistica. Hanno approfondito con diverse ecografia sia endovaginali che sovrapubiche e alla fine hanno diagnosticato una cisti vaginale un po' strana vista la posizione. si trova sul fornice posteriore ed è esattamente tra l'utero e la vescica tanto è che all'inizio avevano anche pensato appartenesse alla vescica ma, con essa, non c'è alcun collegamento. La ginecologa ha suggerito di monitorarla semplicemente. a distanza di 3 mesi da 23x17 mm è diventata 30x20x20 mm.
Mi chiedo, secondo voi, cosa bisogna fare? è il caso di analizzarla, fare esami più approfonditi e valutare se toglierla? Premetto che è del tutto asintomatica.
grazie per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Come per tutte le formazioni, anche di aspetto benigno, è bene sempre toglierla. Ovviamente, sarà il Ginecologo che tiene in cura Sua Sorella a decidere in merito.
Un cordiale saluto