Utente 457XXX
Salve a tutti.
Negli ultimi mesi, facendo mea colpa ,sono stato con diverse prostitute.
Circa 3 mesi fa dopo un rapporto completamente protetto ricordo di aver accusato un numero esiguo di bollicine sull'addome ma non avendoci dato peso la cosa è svanita in una decina di giorni.
Più avanti ho avuto altri rapporti e in uno mi è stato praticato una fellatio senza preservativo.
Nello stesso rapporto c'è stato un bacio con la stessa ragazza.
Subito dopo il rapporto avevo la gola in fiamme ed ad oggi la cosa non è migliorata anzi sono comparse due,tre bollicine sul glande (quasi invisibili), rush cutaneo sulle braccia (anche se è da sempre abbastanza normale per me) e dolori in bocca.
Ora la cosa va avanti da un paio di mesi in cui ho comunque svolto esami ematici (non specifici per malattie veneree) e tampone oro-faringeo che è risultato negativo.
È possibile che abbia un infezione importante tipo HIV o sifilide oppure può secondo voi trattarsi solo di una reazione allergica?
Grazie mille per l'eventuale risposta.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
la migliore via da percorrere in questi casi è di rivolgersi ad un centro per MST della sua città, evitare il "mea CULPA" se vuole usare il Latino (culpa - ae I declinazione) perchè ai colleghi dei centri MST non interessano i pentimenti, raccontare dei suoi rapporti a rischio e di tutto quello che le è successo e affidarvisi, nella sicurezza che la sua privacy verrà tutelata.
Diversamente può scegliere di rivolgersi privatamente ad un Infettivologo o ad un Dermatologo perchè la segua.
Fare onanismo mentale per via telematica è inutile e non porta frutti.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.