Utente 390XXX
Salve,
alla mia partner, circa un mese fa, in seguito ad una visita ginecologica e al pap test le sono stati riscontrati una lieve lesione all'utero dovuta all HPV e la Gardnerella. Io invece ho riscontrato un infiammazione al pene che mi porto avanti da circa un mese. E' un arrossamento che si manifesta dopo ogni rapporto sessuale, che ora è sempre protetto, sul glande e sulla pelle circostante, per poi sparire, non completamente, dopo qualche giorno. Il mio dottore mi ha prescritto Trosyd dicendo che è facile che sia un fungo..ma la cura non ha avuto il suo effetto. Vorrei avere una vostra opinione, grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

non sono mai d'accordo su terapie senza diagnosi:

il suo caso ne costituisce un esempio lampante.
Consideri che condizioni dermatosiche infiammatorie ed infettive della zona del pene, possono "riaccendersi" ed esacerbarsi dopo ogni rapporto sessuale (traumatismo evocativo): nessun miglior consiglio, che quello di non applicare nulla che possa solo ritardare o controvertire la diangosi e di riferirsi allo specialista esperto di cute e mucose genitali, quale è il Venereologo, per chiarire la I cosa, ovvero, la DIAGNOSI.

carissimi saluti