Utente 249XXX
Buongiorno dottori.
Scrivo per conto di mia madre, 64 anni.
Ieri, mentre passeggiavamo, è caduta davanti ad un autolavaggio, sporcandosi completamente di nero (olio di motore? Grasso? Fanghiglia?) e graffiandosi braccia e gambe.
Siamo tornate a casa e, dopo la doccia, ha passato giusto un po' di acqua ossigenata su questi graffi, che le bruciavano un po'.
Aggiungo che stamattina le fa male l'orecchio (già penso a contrazioni da trisma).
Ora, mia madre non è mai stata vaccinata contro il tetano e io temo per questi graffi sporchi.
Lei minimizza e dice che sono esagerata, ma vorrei sapere da persone competenti se effettivamente queste ferite possono essere a rischio.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
intanto lasci stare il trisma dopo 24h: quello veniva anche prima di 24h ai condannati che venivano crocifissi con i chiodi di metallo.
Le ferite non posso vederele: se sono realmente graffi molto superficiali io sarei tranquillo.
Specie se dopo un acurato lavaggio non ci sono tracce di sporcizia sulle abrasioni.
Diversamente faccia inoculare a sua madre le Ig antitetaniche alla dose di 500UI una tantum.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta, dottore.
Oggi pomeriggio ha disinfettato di nuovo i graffi, dopo ieri pomeriggio, e ho notato che si sono cicatrizzati.
In un punto in particolare, però, c'è una macchia marrone sotto la pelle, che non so se definire come macchia di sangue coagulato oppure sporco.
Nei limiti del consulto online, secondo Lei si tratta di ferita a rischio perché sporca? Oppure, essendosi già cicatrizzata, si tratta di un macchia di sangue sottopelle?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
è probabile che sia una soffusione emorragica.
Credo che il rischio tetano sia molto, molto remoto.
Eviti di nevrotizzare la mamma: non la perderà per tetano.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille!