Utente 182XXX
Buongiorno gentili Dottori, sono un ragazzo di 28 anni e soffro di ipertensione (il risultato in seguito a due holter pressori nelle 24 ore sono valori di 148/90).
Sto eseguendo vari esami per verificare la possibilità che sia dovuto ad una causa secondaria. Tutti gli esami eseguiti fino ad ora (ecografia renale con ecodoppler, esami del sangue specifici sono nella norma, l'unico esami in cui è risultato qualcosa di anomalo è l'esame delle urine in cui sono state registrate Proteine nelle 24 ore, i valori sono i seguenti:

C O S T I T U E N T I B I O C H I M I C I
P-CREATININA 94 umol/L 59 - 104
1,03 mg/dL
errore totale 90

E N Z I M I E D I S O E N Z I M I
P-OMOCISTEINA 11,51 umol/L 0,00 - 15,00
P R O F I L O P R O T E I C O E P R O T E I N E S P E C I F I C H E
ALBUMINURIA
-U-ALBUMINA 275,0 mg/L
-U-CREATININA 18,40 mmol/L
(207,90 mg/dL)
-U-ALBUMINA/CREAT. * 132,3 mg/g Creat. 0,0 - 30,0
Albuminuria fisiol.: 0,0 - 30
Microalbuminuria : 30,0 - 300
Albuminuria franca : >300

M I C R O S C O P I A C L I N I C A
PROFILO URINARIO
Esame Chimico Fisico:
U-pH 5,5 5,0 - 6,5
U-GLUCOSIO 0,0 mmol/L 0,0 - 0,8
U-PROTEINE * 0,30 g/L 0,00 - 0,10
U-EMOGLOBINA 0,0100 g/L Assente
U-CORPI CHETONICI 0,00 g/L Assenti
U-BILIRUBINA 0,00 umol/L Assente
U-UROBILINOGENO 3,2 umol/L 0,0 - 16,0
U-PESO SPECIFICO 1 022 1 015 - 1 025
Rapp. PROTEINE-CREATININA * 150 mg/g
Esame Microscopico Automatizzato del Sedimento (analisi d’immagine):
Eritrociti 107 el/uL

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Michele Di  Dio
24% attività
4% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
La presenza di una proteinuria significativa e la microematuria inducono ad effettuare una valutazione nefrologica più approfondita
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno Dottore, la ringrazio molto per la sua risposta, purtroppo il messaggio non è completo non so per quale motivo, lei ritiene che possa essere qualcosa di grave? Un possibile danno renale può essere curabile? La ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Michele Di  Dio
24% attività
4% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Ci sono dei segni laboratoristici che indirizzano verso una glomerulonefrite. Certo un colloquio diretto con un nefrologo e la valutazione dei dati anamnestici è necessario
[#4] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
A breve avrò la visita con il medico che mi sta seguendo, in caso di glomerulonefrite e' possibile "tenerla a bada" oppure devo rassegnarmi al fatto che col tempo potrà solamente peggiorare? Inoltre l'alta presenza di leucociti non possono far pensare ad una infezione delle vie urinarie? Grazie
[#5] dopo  
Dr. Michele Di  Dio
24% attività
4% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
la presenza di leucociti non è menzionata negli esami che ha inviato
[#6] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Si mi scusi come le dicevo il mio primo messaggio era stato tagliato, comunque il valore e' il seguente: Leucociti 431 el/uL e i valori dovrebbero essere <20