ernia  
 
Utente 458XXX
Buongiorno
A seguito di una cervicobrachialgia sinistra ho effettuato RMN del tratto cervicale che nelle conclusioni così recita: C4-C5 una protusione anulare postero-centrale a medio raggio; a C5-C6 una protusione anulare posteriore, asimmetrica a sinistra; a C6-C7 un'ernia discale espulsa postero-laterale sinistra con impegno sub-articolare.
Nel ringraziare in anticipo qualunque medico vorrà esprimere un'opinione, chiedo se tale quadro sia un disastro. La fase acuta del dolore è passata, ma mi rimane un pò intorpidito il dito medio della mano destra e talvolta avverto come scariche di dolore improvvise. Nel letto a dormire provo fastidio.
Sto per terminare un primo ciclo di ozono terapia che nel contempo sta curando anche una discopatia lombare che non illustro per non sottrare tempo ad altre persone.
Chiedo che cosa poter fare. GRAZIE
[#1] dopo  
Dr. Francesco Versiglia
24% attività
4% attualità
12% socialità
CIRIE' (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2016
Buongiorno,
difficile darle una risposta accurata senza poter visionare l'esame strumentale da lei eseguito e soprattutto senza poterla visitare.

Dal referto della RM in suo possesso si evidenzia un'ernia discale che potrebbe spiegare la sua sintomatologia, anche se lei - forse erroneamente - riporta che il dito intorpidito è il medio della mano destra (mentre la RM parla di un'ernia discale sinistra).

L'ozonoterapia è una valida proposta terapeutica per il suo problema, sia a livello cervicale che a livello lombare.
Le posso consigliare di far visionare tale RM al medico presso il quale effettua le sedute di ozonoterapia.

Spero di esserle stato utile.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 458XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno,
nel ringraziarla per il Suo riscontro, rettifico lo sbaglio di digitazione commesso, confermando come Lei giustamente sottolinea che trattasi del dito sinistro e non il destro.
Ciò che vorrei chiederLe, ma l'ozonoterapia realmente fa "assorbire", mi passi il termine da profano in materia, tali protusioni e/o ernie?
Quella che Le ho descritto è patogia da operare, è grave come diagnosi?
Mi scuso ancora per le mie sciocche osservazioni e nel contempo ancora La ringrazio.
[#3] dopo  
Utente 458XXX

Iscritto dal 2017
Il midollo spinale incluso nel campo di vista ha dimensioni e contorniregolari non si osservano alterazioni parenchimali focali. Non si rilevano alterazioni erosive o cedimenti strutturali della matrice ossea. Non si evidenziano focolai di edema osteo-midollare nella ripresa STIR. Conformazione regolare della cerniera cranio-cervicale. La superficie dello speco vertebrale è regolare. La curvatura fisiologica del profilo spinale è rettificata. Sul piano sagittale l'allineamento metamerico è conservato.
Questa la introduzione della RMN. Grazie ancora
[#4] dopo  
Dr. Francesco Versiglia
24% attività
4% attualità
12% socialità
CIRIE' (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2016
Buongiorno,
l'ozonoterapia, oltre all'effetto antidolorifico del gas O3, ha la proprietà di rompere i doppi legami di zolfo presenti nel disco fuoriuscito, che si avvia così ad un naturale e completo disseccamento.

La invito a leggere maggiori dettagli al seguente link

http://www.ossigenoozono.it/It/IndicazioniCliniche/#Ernia_Del_Disco

Spero di esserle stato utile.

Cordiali saluti.