Utente 458XXX
Buongiorno,
Sono una ragazza di 29 anni. Premetto che soffro d'ansia e attacchi di panico e sono ipocondriaca, ma non so più dove sbattere la testa.
A novembre 2016 mi è saltato fuori in linfonodo visibile sopra la clavicola sinistra, lo abbiamo fatto controllare con eco e mi hanno detto che era reattivo. Esami del sangue per mononucleosi, toxo e citom. Tutti negativi, così come valori tutti nella norma. Solo nell elettroforesi proteica una ipergammaglobulinemia policlonale. Il linfonodo ci ha messo 4 mesi per riassorbirsi ma non ho mai avuto febbre e non c'erano altri linfonodi. Nell eco collo è risultato esserci anche un nodulo di 4 mm alla toroide. Mi dissero di ricontrollare ma che era innocuo. Mio padre ha avuto carcinoma toroide e mia sorella è ipotiroidea, quindi storia famigliare di tiroide malfunzionante. Circa un mese fa ho cominciato a sentirmi strozzare e mi vedevo il collo "gonfio',non riuscivo più ad alzare le braccia perché mi sentivo come strozzare. Contemporaneamente è iniziata una febbricola serale a massimo 37.5 che saliva verso le 19 e sempre con forti brividi. Mi hanno prescritto il ciproxin che sto prendendo da una decina di giorni, ma da un mese continuo ad avere questa febbricola. In pronto soccorso mi hanno fatto esami del sangue e hanno trovato PCR a 13 mg e valori anemici ma globuli bianchi a 6.4, dicendomi che poteva essere una infezione alle vie urinarie. Mi hanno fatto RX al torace e non hanno trovato nulla, così mi hanno prescritto una eco addome e un altra eco collo. Eco addome nulla, al collo han trovato parecchi linfonodi reattivi di max 1 cm e alla tiroide un nuovo nodulo: così rispetto a novembre ne ho un altro, uno di 5 mm e uno di 7mm. I due medici mi hanno detto di fare una TAC per escludere polmonite. Il giorno seguente visita del primario di pneumologia che mi dice che ai polmoni non ho nulla e verosimilmente visto che i linfonodi sono piccoli e i globuli bianchi sono nella norma si sentirebbe di dire che è meglio approfondire la tiroide facendo esami TSH T3 E T4, che effettivamente non faccio da anni. Nel frattempo il collo mi si è gonfiato e nonostante antibiotico febbricola persiste. La tiroide potrebbe dare questi sintomi ? Non so più cosa fare, grazie per la gentile risposta
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,
una TC del torace dopo una RX dello stesso negativa è inutile e superflua.
Lei ha 6.400 bianchi ma non conosciamo la formula leucocitaria.
In ogni caso mi pare che il numero assoluto sia ampiamente nella norma.
Lei ha problemi tiroidei e anzicchè indagare su una tiroidite, cominciando con una banale palpazione, le danno una terapia di Ciproxin per una non dicumentata infezione delle vie urinarie.
Che le devo dire? Complimenti a tutto lo staff.
Putroppo per via telematica diagnosi non se ne fanno: faccia TSH - TF3 - FT4 - anti TPO - anti TG - TG e se effettivamente c'è una grossa tiroide ripeta l'Eco con doppler color.
Faccia sapere se vorrà.
Saluti e buona serata.
[#2] dopo  
Utente 458XXX

Iscritto dal 2017
Leucociti 6.7
Eritrociti 4.6
Emoglobina 11.4
Ematocrito 36%
Mcv 78.3
Mch 24.7
Mchc 31.5
Rdw SD 37.1
Rdw cv 13.2 %
Piastrine 512
Pdw 15.6 FL
MPV 7.8 fl
%grandi piastrine 12.7 %
Neutrofili 3.69
Linfociti 2.2
Monociti 0.7
Eosinofili 0.1
Basofili 0
Neutrofili 55.1%
Linfociti 32.2%
Monociti 11%
Eosinofili 1.1 %
Basofili 0.6 %
PCR 13.6 mg/dl

Grazie mille per la sua risposta, domani mattina vado a fare subito esami del sangue TSH e compagnia bella, ho appena fatto farr impegnativa... Ma chi andava a pensare che tiroide provoca febbre e collo gonfio ? Grazie ancora