Utente 432XXX
Buongiorno .
Chiedo un breve parere su una cosa che mi ha creato molto disagio . Ho 54 anni ,sono in menopausa da circa 1 anno e mezzo. A un recente controllo di routine ,la ginecologa che mi segue mi ha prescritto del polimag Serena per gli episodi frequenti di sudorazione abbondante.
Già quando ho assunto la prima bustina ho avuto dopo pochi minuti giramenti di testa (senza perdita di equilibrio) e sensazione di stordimento. Dopo poco sono letteralmente crollata a dormire (era sera) sentendomi al mattino molto, troppo rilassata, come quando si assume un calmante. Trattandosi però di un integratore non ho pensato che ci fosse una correlazione (ultimamente ho diversi disturbi derivanti da menopausa ) Alla seconda e terza bustina però , stessa cosa, ovvero giramenti di testa subito dopo, troppo rilassamento la notte, e il pomeriggio del terzo giorno al contrario , ho cominciato ad avere aumento di ansia , tremori, sensazione strana a livello retrosterno come di un'irritazione intensa che mi dava quasi fastidio a respirare, e disturbi intestinali (evacuazione estremamente abbondante e quasi diarroica) . Con questi sintomi sono corsa dal medico, il quale ha ipotizzato che il molto magnesio contenuto nel polimag (450 mg a bustina!) possa avermi disturbato l'intestino ,ma pressione e cuore ruisultavano a posto, e dopo qualche ora mi sono calmata. Ovviamente ho sospeso l'assunzione e non ho più avuto nè giramenti testa, sonno normalizzato, intestino dopo qualche giorno, anche. Mi è rimasta solo la strana sensazione intermittente tra stomaco e sterno ,come di irritazione ...specifico che sono un soggetto ansioso ma non assumo farmaci e non ho patologie, solo un pò di gastrite e sono però in un periodo molto stressante ,derivante da grave malattia di mio padre (peraltro ora in via di cura ) .
Sulla base di quanto sopra la mia domanda é : e' possibile che abbia avuto una reazione di tipo allergico (anche se si tratta di un 'semplice' integratore ?) potrebbe avermi qualche squilbrio 'permanente' ?
Vi ringrazio per l'attenzione
C. - Milano

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
12% attualità
12% socialità
VIMODRONE (MI)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Il contenuto di magnesio può averle dato fastidio, è probabile che la quantità contenuta sia eccessiva e non parlerei tanto di reazione allergica, ma di un evento conosciuto e quindi possibile.
[#2] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio Dottore. In effetti ,cercando di documentarmi un pò mi pare di aver capito che la dose massima giornaliera di magnesio dovrebbe essere circa 250mg ,aumentato a 350mg in casi particolari come la gravidanza. Mi chiedo quindi il criterio per cui in questo integratore ,che dovrebbe essere formulato per un utilizzo abbastanza ampio e generico (disturbi menopausa) ne sia stato utilizzato così tanto (avrei dovuto prenderne una bustina tutti i giorni per 30giorni !) La ringrazio ancora.