Utente 390XXX
Buongiorno,
mio marito un anno fa é stato operato ad un tumore al rene sinistro con asportazione dello stesso e cicatrice orizzontale di circa 30 cm sulla pancia.
Ad oggi la cicatrice si presenta in ottimo stato di colore bianco e non infossata, in alcuni punti quasi invisibile, ma lui riferisce dolore interno come se "tirasse".
Esistono terapie o attività per risolvere il problema?
Grazie,
Ilenia

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Queste grandi incisioni addominali causano l'interrruzione di una importante innervazione superficiale ed è praticamente normale che in un periodo molto lungo successivo continuino a manifestarsi sensazioni alterate, parestesia, bruciori, anche dolore collegato o meno al movimento. Non così rari gli sventramenti, laparoceli, lomboceli. E' anche per tutti questi motivi che oggigiorno, quando possibile, si predilige la laparoscopia. La situazione che ci descrive non ci pare così grave, ovviamente è indispensabile la valutazione diretta per poter giudicare. Consiglieremmo di rivolgersi in prima battuta al nostro Collega che ha eseguito l'intervento.