Utente 238XXX
Salve, da 5 anni soffro di retinoschisi trattata diverse volte con argon laser nell'occhio sinistro. A luglio ho effettuato un controllo della retina presso l'ospedale di Chieti dove ero in cura e mi è stato detto che la schisi aveva superato la barriera formata dai trattamenti laser e che era necessario procedere con un cerchiaggio preventivo. Mi è stato detto di tornare il giorno successivo per fare un test del campo visivo e stabilire la data dell'intervento, ma nello stesso giorno ho perso la casa e per questo motivo abbiamo rimandato il tutto a settembre. Nel frattempo mi sono momentaneamente trasferita a Cuneo e probabilmente a causa del caldo, lo stress e gli sforzi fatti durante il trasloco, sabato 30 luglio mi sono accorta che non vedevo a destra. Mi sono recata in pronto soccorso e la diagnosi è stata di distacco di retina temporale e inferiore. Mi hanno detto di tornare il 3 agosto per il ricovero, ma oggi mi hanno richiamato spostando la data al 4 agosto e specificando che farò solo un consulto con il chirirgo e non si sa quando sarò operata, perchè lo specialista della retina va in ospedale solo una volta a settimana. Nel frattempo mi hanno detto di evitare gli sforzi. Ora sono molto preoccupata per questa lunga attesa, anche perchè la vista continua a peggiorare. Non so cosa fare e a chi rivolgermi, potete darmi un consiglio?
[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Paderni
40% attività
16% attualità
16% socialità
CESANO BOSCONE (MI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Gent.ma,

Se i colleghi hanno ritenuto opportuno programmare l'intervento in differita, potrebbero aver valutato che la sua condizione non necessita della massima urgenza.

Tuttavia, per Sua tranquillità, potrebbe comunque rivolgersi ad altra struttura ove sia presente il chirurgo.

con ogni cordialità
[#2] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno, l'intervento è stato fissato per la settimana prossima. Ciò significa che verro operata 16 giorni dopo il distacco. Un tempo così lungo non è dannoso? Ovviamente la visione sta peggiorando, ormai non vedo più nemmeno al centro del campo visivo.
[#3] dopo  
Dr. Ruggiero Paderni
40% attività
16% attualità
16% socialità
CESANO BOSCONE (MI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Gent.ma,

l'urgenza di un intervento per distacco della retina è correlato alle caratteristiche di questo distacco.
Evidentemente, come Le ho già scritto, avranno ritenuto opportuno programmarlo in differita.

Nulla esclude che possa ulteriormente peggiorare.

Se ritiene che la vista stia ulteriormente peggiorando, contatti il chirurgo che dovrà operarLa.

con ogni cordialità