Utente 459XXX
Buongiorno
Ho effettuato gli esami del sangue per l'assunzione di un contraccettivo ormonale e i risultati sono stati:
Tempo di prototrombina : 97
aPTT : 26 -0.94
Proteina C anticoaugulante 78% che risulta sotto valore minimo 80%
Proteina s frazione libera 73 %
Omociateina 10
Da un breve consulto telefonico la ginecologa mi ha detto di non prendere l'anticoncezionale. Vorrei però sapere se, al di là dell'argomento specifico, ci sono approfondimenti da fare tramite visite/analisi o accorgimenti da prendere nella vita quotidiana per il valore sotto norma.
Grazie mie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
con quattro analisi messe in croce non si può affermare se lei abbia o meno una diatesi trombofilica.
Io le consiglio di farsi fare l'impegantiva per una visita presso un centro di coagulopatie Universitario della sua città, dove si recherà con gli esami fatti e potrà essere sottoposta a uno screening per trombofilia fatto come Dio comanda.
Al Careggi c'è un ambulatorio per le malattie atero - trombotiche: consulti il sito o contatti il CUP.
Nel frattempo eviti la pillola in via precauzionale.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Buonasera, grazie per la risposta ! Chiedevo appunto se fosse utile procedere con un approfondimento ! Mi sa consigliare come procedere per chiedere un consulto a Careggi non avendo un medico di base di riferimento ? Grazie mille ancora
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
telefoni al CUP, spieghi la situazione e le diranno come deve farsi fare l'impegnativa dal curante.
E' importante valutare in sede qualificata se i dati che riferisce siano veri o falsati: con i test di coagulazione se si vuole risparmiare sui reattivi si fanno gran schifezze.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.